A SCUOLA DI GIORNALISMO CON VALSUSAOGGI: INCONTRI AL LICEO FERRARI DI SUSA PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE SUPERIORI

IMG_8177-0.JPG

di THOMAS ZANOTTI

Continua il progetto didattico del quotidiano on line ValsusaOggi, a favore delle scuole superiori del territorio. Nei giorni precedenti alle vacanze di Natale, si è completato il ciclo di incontri con la classe quinta del liceo Scientifico-Tecnologico del Ferrari di Susa, promosso dall’insegnante di lettere Giuliana Giai e dal dirigente scolastico Antonio Gentile.

Relatore degli incontri è stato il direttore responsabile e fondatore di ValsusaOggi, Fabio Tanzilli, che ha fatto alcune lezioni in classe, dialogando con gli studenti. Gli argomenti sono stati vari: il diritto di cronaca e la libertà di stampa, il valore dell’informazione indipendente e dei giornali, i meccanismi che stanno dietro alla nascita di una notizia, il codice deontologico e i principi base del giornalismo, il pluralismo dell’informazione.

Un’ultima lezione è stata invece dedicata alla prima prova dell’Esame di Stato che i ragazzi dovranno fare a giugno, e specificatamente alla tipologia B, il cosiddetto “Articolo di giornale”: con il direttore di ValsusaOggi è stato approfondito questo argomento, con alcune nozioni sull’utilizzo delle fonti e dei testi, e alcuni “trucchi” che distinguono la scrittura giornalistica da quella abituale del tema scolastico.

Con l’occasione, l’editrice New Press, la direzione di ValsusaOggi e la redazione ringraziano la scuola Ferrari di Susa, la prof. Giai e il dirigente Antonio Gentile, per aver partecipato al progetto, e di aver dato l’occasione di potersi confrontare con una nuova generazione di lettori e cittadini, che scelgono sempre di più l’informazione on line e sul web rispetto al passato.

Dopo il Galilei di Avigliana e il Ferrari di Susa proseguiranno ancora nel 2015 gli incontri con le scuole della Val Susa: chi volesse aderire o ricevere maggiori informazioni, può scriverci una mail a redazione@valsusaoggi.it.

Share Button

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione