AD AVIGLIANA IL CENTRO CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Ad Avigliana un nuovo spazio per ascoltare e difendere le donne vittime di violenza. Si tratta dell’associazione “Svolta Donna” onlus, presieduta dal sindaco di Porte Laura Zoggia, che ha richiesto ed ottenuto dall’Asl la concessione di un locale presso l’ex ospedale di Avigliana, ora diventato poliambulatorio. All’ospedale di Pinerolo ci sarà la sede principale del Centro di Ascolto, gestito da donne volontarie, che rispondono alle chiamate telefoniche che giungono al Centro Antiviolenza (numero verde 800 039900) e che assicurano un primo contatto diretto e di persona. Mentre ad Avigliana si svolgeranno i colloqui (tutta l’attività è a titolo gratuito) sia con i volontari sia con gli specialisti consulenti dell’associazione (Medici, Psicologi, Avvocati ecc.) , che metteranno sempre gratuitamente la loro professionalità a servizio delle donne vittime di violenza.

Tali specialisti vengono infatti chiamati e sono presenti più volte nella settimana, secondo le diverse necessità per aiutare le donne che lo desiderano a comprendere meglio la propria situazione, ad orientarsi tra le normative per poi poter prendere le proprie decisioni, che spesso coinvolgono anche i propri famigliari ed in particolare i figli .

Il percorso di presa in carico è molto semplice e snello: le donne che stanno vivendo situazioni di violenza possono telefonare al numero verde e parlare con una volontaria o lasciare un messaggio per essere richiamate. Anche le donne che si trovino costrette a rivolgersi al Pronto Soccorso per episodi di violenza subita, saranno invitate a contattare l’Associazione per una consulenza e un supporto.

20140207-140355.jpg


Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione