ORE 20: NUOVO INCENDIO A CAPRIE, IL FUOCO VICINO ALLE CASE

CAPRIE (MARTEDÌ 24 OTTOBRE ORE 20.00) – Intorno alle 19.30 è scoppiato un nuovo incendio a Celle, sopra Caprie. Il fuoco è poco distante dalle abitazioni della borgata Case Inferiori. Sul posto stanno intervenendo gli Aib e i vigili del fuoco. La situazione della zona è critica. Un altro focolaio era nella zona delle Case Mandria a Novaretto. Intanto il Comune ha disposto con vigili del fuoco e Aib il piano di sicurezza per questa notte.

Varie squadre di vigili del fuoco saranno posizionate a protezione delle borgate principali. Un paio di borgate non sono raggiungibili dalle strade, e saranno sorvegliate dagli Aib.

Intanto oggi il Canadair ha scaricato acqua e liquido schiumogeno ritardante, con l’obiettivo di rendere la situazione meno critica. E gli sfollati delle frazioni? Si tratta di circa 150 persone, fatte evacuare nella notte tra domenica e lunedì. Il sindaco Paolo Chirio spiega le decisioni prese con il comitato di sicurezza.

“Questa notte i residenti dovranno dormire ancora altrove, non abbiamo autorizzato il rientro per ovvie ragioni di sicurezza – spiega – la linea elettrica deve rimanere staccata, considerato che domani potrebbe tornare nuovamente il Canadair a rovesciare l’acqua nei punti più critici. Meglio non rischiare. Sappiamo che alcuni proprietari sono tornati a vedere le proprie abitazioni ed è comprensibile, ma permane il divieto di rientro nelle case delle borgate di Celle. Mercoledì mattina decideremo cosa fare, a seguito di un sopralluogo”.

La maggior parte degli sfollati dorme da amici o parenti, mentre il Comune ospita una donna che era sola. Ha a disposizione una stanza in municipio.

Molti proprietari sono preoccupati per i danni: “Per il momento il fuoco ha sfiorato le abitazioni, ma è stato sempre respinto da vigili del fuoco a Aib – precisa Chirio – non sono stati segnalati danni alle case. Solo un deposito, non a uso abitativo, forse è rimasto danneggiato all’esterno. Ma le case sono intatte”.

La linea elettrica quindi rimane disattivata in tutte le borgate di Celle: stanno il Comune sarà aperto senza pause, presso il municipio è stato allestito il Coc, ossia il quartier generale di emergenza per seguire tutte le operazioni con vigili del fuoco, Aib e Carabinieri forestali. “Chiunque avesse un problema, anche stanotte, può chiamarci in Comune” spiega il sindaco.

Share Button

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione