AL COMUNE DI GIAVENO L’UFFICIO ANAGRAFE È DIGITALE: TRA I PRIMI IN ITALIA

dalla CITTÀ DI GIAVENO

GIAVENO – Dal 31 ottobre l’ufficio anagrafe con tutti i suoi servizi si è spostato presso la palazzina ex carabinieri, con accesso dal parco comunale o da via Maria Teresa Marchini. Lo spostamento è stato deciso dall’amministrazione sia per migliorare la funzionalità degli spazi a disposizione del personale e dell’utenza, sia per ragioni di accessibilità anche alle persone con funzionalità motorie ridotte.

Con lo spostamento, si è reso anche più facile il sistema di gestione delle attese. Al mattino è stato messo in funzione ed è stato formato il personale per l’utilizzo, nello stesso pomeriggio si accoglievano i primi utenti.

La configurazione degli sportelli prevede che l’utente possa selezionare il servizio di cui ha bisogno selezionandolo dal totem touchscreen, situato nell’androne del palazzo. I cittadini possono attendere il proprio turno nella saletta che presenta idonei requisiti di comfort tra cui un numero sufficiente di sedie, un distributore di bevande calde e uno per bevande fredde/cibi confezionati, accesso a servizi igienici idonei anche ai disabili.

 

Gli operatori di sportello chiamano gli utenti facendo apparire un segnale luminoso e sonoro sul monitor posto in sala d’attesa. Inoltre sono stati attivati diversi tasti a seconda dell’esigenza del cittadino che si reca all’ufficio, per snellire l’assegnazione a un’unità di personale specifica e velocizzare i tempi.

  • Sportello 1 – protocollo.
  • Sportello 2 – certificati anagrafici e autentiche di firma.
  • Sportello 3 – carte d’identità elettroniche.
  • Sportello 4 – pratiche di residenza, cambio indirizzo.
  • Sportello 5 – certificazioni di stato civile, DAT.
  • Sportello 6 – servizi cimiteriali, matrimoni, cittadinanze, separazioni e divorzi.
  • Sportello 7 – elettorale.
  • Sportello 8 – ufficio commercio.
  • Sportello 10 – ufficio tributi.

È attivo il sistema di prenotazione del turno tramite app da cellulare, scaricando dagli appositi store l’applicazione “Teom websì” con la quale selezionando il comune di Giaveno si può vedere quali sportelli sono aperti e quante persone sono in attesa e prenotare il turno dello sportello desiderato. Inoltre l’utente può vedere anche il tempo stimato di attesa e recarsi per tempo presso l’ufficio.

Per stampare il proprio numero basta avvicinare il cellulare e fare scansione del codice qr che si visualizza dalla app: il sistema stamperà il numero prenotato di modo che l’operatore di sportello, vedendo che la persona è arrivata, possa procedere a chiamarla. La prenotazione ha una durata temporale limitata a dieci minuti dalla chiamata del numero precedente, e comunque l’applicazione invia notifiche apposite per segnalare la prossima scadenza del ticket di prenotazione.

Un ulteriore tassello nel complesso della riorganizzazione della macchina amministrativa del Comune – spiega il vicesindaco e assessore ai servizi demografici Vincenza Calvo – Oltre a essere una delle prime anagrafi digitali d’Italia, la nostra è ora più accogliente, più veloce e anche più smart, collegata alle nuove tecnologie”.

Conclude il sindaco Carlo Giacone: “Ancora un’innovazione positiva nei nostri uffici: un buon lavoro di tutti che porterà risultati soddisfacenti sia per il personale sia per i cittadini”.

 

Share Button

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione