AMIANTO A SAUZE D’OULX: IL COMUNE INCARICA IL CONSORZIO FORESTALE PER FARE UNO STUDIO DEI TERRENI

Quanto amianto c’è a Sauze d’Oulx? Sarà il Consorzio Forestale Alta Valle Susa a fare l’indagine, su incarico del Comune. Il consorzio guidato da Alberto Dotta ha ricevuto dall’amministrazione Meneguzzi il compito di effettuare lo studio geologico per verificare l’idoneità dei suoli di Sauze, per lo svolgimento di attività edilizia e agricola. Come corrispettivo per l’indagine da svolgere, l’ente riceverà dal Comune 7320 euro. Questa ricerca rientra nelle precauzioni da adottare a tutela della salute della popolazione, per la gestione del rischio di dispersione delle fibre di amianto. Il Consorzio Forestale Alta Valle Susa è un’azienda pubblica, costituita unicamente dai Comuni dell’alta Valle Susa, tra cui proprio Sauze d’Oulx: un ente strumentale alle varie amministrazioni comunali, a cui affidare incarichi tecnici e ambientali. Nel piano regolatore di Sauze d’Oulx, approvato nel 2006 dalla Regione, è stata individuata un’area del territorio comunale dove è stata accertata la presenza naturale di amianto in matrice minerale. Ma Sauze é una località turistica dove spesso vi sono cantieri edili, per la costruzione di alloggi e seconde case: “Nel corso degli ultimi anni – spiegano dal Comune – ci sono stati alcuni casi in cui le modalità operative di scavo non sono risultate idonee a garantire l’abbattimento delle fibre aerodisperse”. Inoltre il Comune vuole definire un modus operandi per gli scavi e i cantieri, che garantisca di poter svolgere le operazioni in sicurezza, tanto per i lavoratori quanto per gli abitanti di Sauze d’Oulx. A tal proposito l’Asl TO 3 (settori SISP e SPRESAL) e l’Arpa Piemonte (polo amianto), si sono rese disponibili a cercare, assieme al Comune di Sauze d’Oulx, di risolvere le problematiche sulla presenza di asbesto, definendo delle raccomandazioni per la gestione di cantieri in presenza di amianto naturale a Jouvenceaux.

20140123-122148.jpg


Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione