AUTOVELOX AD ALMESE, CRITICHE ANCHE DALL’OPPOSIZIONE / L’EX SINDACO: “SCELTA ESAGERATA E DEMAGOGICA”

72e8c41e-f92a-454a-ad9d-bc3a91180c6b

di MARIO RAIMONDO

ALMESE – Sulla questione autovelox, dopo aver dato voce alle proteste degli automobilisti e aver pubblicato la posizione del Comune, abbiamo interpellato anche i due gruppi consiliari di opposizione. Il gruppo “Aria Nuova”, con Simona Cerrina, afferma: “Tutti abbiamo a cuore la sicurezza sulle nostre strade ed in particolare nel nostro Comune. Ma vist l’esperienza poco felice nei comuni limitrofi, come Caselette, dove addirittura questi finti dissuasori hanno causato incidenti con la morte di una giovane donna, riteniamo che questa non sia la strada da perseguire. Ricordo che la stessa situazione di Via Circonvallazione si verifica anche in Via Milanere. Attendiamo comunque di valutare l’esito del collaudo che dovrebbe essere eseguito, a quanto dice l’amministrazione comunale, dai tecnici della Città Metropolitana. Valuteremo attentamente anche i costi di questa operazione e se sarà necessario porteremo la questione all’attenzione del Consiglio Comunale”.

Anche il capogruppo di “Almese Viva” ed ex sindaco Bruno Gonella, interviene sul tema: “L’iniziativa del sindaco Bertolo affronta un problema reale, ossia la pericolosità dovuta all’alta velocità dei veicoli in transito lungo la Via Circonvallazione, ma lo fa in maniera esagerata ed un po’ demagogica. Gli autovelox, oltre ad essere troppi, sono finti e dotati solamente di una presunta capacità dissuasiva, che verrà meno quando gli automobilisti capiranno che non vengono multati. A meno che non siano cambiate le regole… Negli anni in cui ero sindaco, la mia amministrazione chiese alla prefettura l’autorizzazione ad installare degli autovelox su quella via e ci fu negata, perché dicevano che su quel tratto di strada gli incidenti gravi erano pochi”.


13 thoughts on “AUTOVELOX AD ALMESE, CRITICHE ANCHE DALL’OPPOSIZIONE / L’EX SINDACO: “SCELTA ESAGERATA E DEMAGOGICA”

  1. Ugo47

    Centrato il problema…..Sono dei contenitori vuoti ……Come le idee degli Amministratori……Ma che costano soldini pubblici.

    Risposta
  2. Pippo

    Come già scritto, sotto al precedente articolo, sono illegali!
    Ci vorrebbe una bella denuncia per danno erariale!

    Risposta
  3. gwen

    mi pare di aver capito che sono finti fino ad un certo punto, nel senso che se si vuole si può mettere l’autovelox dentro al contenitore vuoto si può, per cui passando si rischia di incappare nel contenitore nel quale è stata inserita la telecamera… mi sa molto di roulette russa!! Ad un certo punto, non si potrebbe fare come in Francia, dove evidentemente hanno un po’ più stima dei loro cittadini, e di autovelox ce ne sono molti, anche sulle autostrade oltre che sulle statali, ma sono segnalati benissimo con cartelli marroni giganti con la scritta RADAR, che permettono di rallentare e rientrare nei ranghi! in quel caso chi prende la multa può solo dire mea culpa perchè ha ignorato il cartello di avviso posto molto prima dell’autovelox e molto ben visibile..

    Risposta
    1. Pippo

      Quello che propone lei è esattamente quanto prescritto dal codice della strada, dal suo regolamento di attuazione e dai pareri espressi dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti.

      I box sono legali solo se con dentro l’apparecchiatura (se sono vuoti, come la maggior parte di quelli presenti sulle strade italiane e quelli di cui stiamo parlando adesso, sono illegali)
      Le postazioni velox devono essere adeguatamente segnalate e visibili.

      solo che in Italia spesso, come in questo caso, chi pretende di fare rispettare la legge è il primo ad infrangerla….e questo alimenta il fastidio della cittadinanza vittima dei soprusi. E anche facendo ricorso, si è in balia dell’umore del prefetto o del gdp di turno

      Risposta
      1. gwen

        è proprio così…qualche anno fa il giudice di pace ha annullato a mio papà una contravvenzione fatta da un unico vigile che si piazza dietro una centrale elettrica sulla statale, non segnalando opportunamente l’autovelox, infatti il cartello lo mette attaccato all’auto della polizia municipale di fianco alla telecamera! Non solo, siccome sostengono che quel punto, prima di una rotonda di un comune della nostra valle, sia centro abitato (e non lo è perchè dal lato dove si mettono ci sono industrie), allora i vigili dovrebbero essere due, uno dovrebbe controllare l’autovelox e l’altro dovrebbe fermare chi supera la velocità consentita… ma è più facile lasciare lì un vigile solo che se ne sta comodamente seduto in auto mentre l’autovelox lavora… e sanno benissimo che in quel paesino, se mettessero l’autovelox dopo la rotonda, le contravvenzioni diminuirebbero molto perchè di lì in poi comincia effettivamente il centro abitato e le automobili rallentano. Fatto sta che il giudice di pace ha tolto la contravvenzione, ma magari incontrando qualcun’altro l’avrebbe lasciata, siamo in balia degli umori delle forze dell’ordine e dei giudici… se si volesse davvero rallentare il traffico basterebbe che dopo quella rotonda si mettessero dei disuassori per terra come è stato fatto in molti comuni, così se non si rallenta gli ammortizzatori si distruggono…ma le multe fanno cassa, i dissuasori no…oppure che mettano pure un autovelox fisso a ingresso paese, ma me lo segnalano come si deve

        Risposta
  4. Mangia

    Passare a manetta in centro è questo che vogliono e questo a cui inducono! Nn prendo velox e pianto casino!

    Risposta
  5. marcus53

    6 sono veramente troppi, calcolando che per il funzionamento oltre a installare l’apparecchio deve essere presente anche la pattuglia . . . vorrei solo sapere come potranno diventare operativi ‘giornalmente’ o li metteranno in funzione soltanto pochi gg/anno?? in ogni caso = spreco soldi pubblici; i dossi costano sicuramente meno e sono più efficaci !

    Risposta
  6. pino

    Oggi ho veramente capito per una questione mia personale in che paese di merda viviamo . In Italia , non c’è una cosa giusta solo ingiustizie e provocazioni , es quei cassoni posti sulle strade hanno già commesso omicidio ,lo chiamerei omicidio stradale come già esiste nei casi che fa comodo ai nostri comandanti , e chiarissimo studiano solo come rovinare le persone e sopratutto come rubarci soldi dalle tasche è vergognoso ,non continuo potrei andare avanti a scrivere km di frasi ma non ne vale la pena ,ci arrabbiamo scriviamo ma non si fa nulla per iniziare a combattere paghiamo tartassate di tasse per vedere i soldi finire in strada vorrei sapere il totale della spesa sostenuta per tutte quelle baracche arancioni ,sono state fatte basi in cemento su cui appoggiare cartellonistica stradale illegale nell’immediata vicinanza tutta roba costosa senza senso e poi piangono si lamentano che il comune è in rosso ,rossi comunisti delle loro tasche ,qualcuno si arricchisce sempre con queste truffe ,basta posso dire mi vergogno di essere italiano e di essere trattato da italiano non funziona nulla strade scuole sanità lavoro giustizia ,svegliamoci ci stanno schiacciando ci tolgono qualsiasi libertà . Comunque l’Italia signori non c’è più da tanto chi ha già vissuto un p’o di anni mi ha capito buonasera.

    Risposta
    1. Mangia

      Pino! Ti quoto in toto! Come valle potremmo chiedere ammissione alla francia!ben altra gestione I paesi di confine del paese…biglietti da visitA.

      Risposta
  7. pino

    Grazie mister Mangia della quotazione in toto al mio sfogo ma qualcuno è troppi hanno votato queste amministrazioni di vergognosi , allora cosa dobbiamo fare se la maggioranza del popolino li ha votati ? Beato chi trova il posto dove andarsene fuori dai coglioni da questo paese di ignoranti al potere , tutti professori sapientoni lingua lunga e bla bla bla ?????????? Che pena facciamo ! Saluti

    Risposta
    1. Mangia

      Pino guarda che ormai nn li votiamo neanche più, si auto proclamano e fanno governi del fare….skifo! Gli italiani nn esistono più! siamo stati italiani con I partigiani e nella ricostruzione nel dopoguerra. Dopodichè x italiano il senso di stato, il senso del comune finisce dove finisce il proprio culo! Oggi in culo a te e domani.pure! Tu stai male meglio x me che mi avvantaggio! Tu dipendente paghi.le tasse io inprenditore le evado e studio il modo di cacciarti se nn mi servi o di farti lavorare h24 per 3 mesi se ne ho bisogno! È tutto un prevalicare un rubare…un fregare….serve un reset totale e purtroppo solo una guerra ti fa capire…la miseria riavvicina le genti…purtoppo uomo nn ha memoria e deve rivivere questi olocausti orrori x averne quella breve memoria x ripartire nel giusto verso…..
      siamo le bestie più stupide ma intelligenti di questo pianeta!

      Risposta

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione