0
1

BARDONECCHIA INSTALLA 9 DEFIBRILLATORI IN PAESE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI BARDONECCHIA

BARDONECCHIA – Con delibera di giunta n° 131 del 23 ottobre 2019 è stato approvato l’importante progetto di installazione di alcuni defibrillatori esterni sul territorio comunale di Bardonecchia, che verrà realizzata durante il mese di novembre.

Tale progetto, frutto della stretta collaborazione tra amministrazione comunale, Avis e Croce Rossa di Bardonecchia, prevede l’installazione di nove defibrillatori modello Philips Frx, muniti di teca da esterno climatizzata, completi dei relativi pannelli informativi, che daranno quindi possibilità di accesso a chiunque si trovi in necessità di intervento.

Si tratta di un consistente investimento economico, frutto di un processo virtuoso che vede da un lato l’amministrazione comunale quale grande sostenitrice, anche e soprattutto in termini di contributi economici, del preziosissimo operato delle due associazioni coinvolte e dall’altro Avis e Croce Rossa, che grazie a tale supporto, sono a loro volta in grado di mettere a disposizione della comunità strumenti e attività formative importantissimi per l’incolumità dei cittadini.

Un progetto volto, dunque, alla promozione della salute ed in particolar modo alla lotta per la morte cardiaca improvvisa. In Italia, ogni anno, molte persone vengono colpite da questa grave situazione di emergenza caratterizzata dalla repentina cessazione dell’attività di pompa del cuore, dalla perdita di coscienza e dall’assenza di respiro. Alla base di questo problema vi è un alterazione del ritmo cardiaco che i soccorritori, spesso non professionisti ma semplici persone che assistono all’evento, dovranno trattare con immediatezza e lucidità.
L’installazione dei dispositivi andrà ad integrare il progetto “My protection” attivo ormai da anni in molti comuni della Valle di Susa, nato con lo scopo di incidere in maniera rilevante sulla mortalità grazie allo sviluppo di due condizioni fondamentali

Attraverso il progetto My protection e grazie al contributo da parte dell’amministrazione comunale sarà proprio Avis a donare al Comune e quindi alla collettività 6 dei 9 defibrillatori previsti e a occuparsi dell’installazione delle teche e della loro alimentazione elettrica, mentre Croce Rossa fornirà i restanti 3 e si premurerà di educare attraverso corsi di formazione gratuiti la popolazione ai gesti di primo soccorso e all’utilizzo del Da.

I dispositivi verranno collocati nei seguenti luoghi:

  1. Sede Assomont – Frazione Melezet,45
  2. Fontana Forno – Borgata Les Arnaurd,7
  3. Piscina Comunale – Via Mallen, 2
  4. Borgovecchio – Piazza Des Ambrois
  5. Comune – Piazza De Gasperi,1
  6. Stazione Ferroviaria – Piazza Europa
  7. Fontana – Frazione Millaures, 24
  8. Sede museo – Frazione Rochemolles
  9. Casa medica – Via Garibaldi 7c

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.