BARDONECCHIA OSPITA LA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA PER DISABILI

di THOMAS ZANOTTI

La quarta tappa del Giro d’Italia di Handbike si svolgerá a Bardonecchia il 22 giugno. Questo particolare tipo di bicicletta si muove tramite delle manovelle mosse grazie alle braccia umane ed é spesso usata da persone con disabilità o malformazioni agli arti inferiori. Uno dei volti noti che partecipano a questo Sport é il pilota bolognese Alessandro “Alex” Zanardi che dopo il terribile incidente nel 2001 al Lausitzring (Germania) in cui perse entrambi gli arti inferiori, ha conquistato numerosi titoli nei Giochi paralimpici e Mondiali.

Nel corso della riunione sono intervenuti il vice sindaco Salvatore Carollo assieme agli assessori Piera Cicconi e Guido Grisa ed anche dal Direttore della “Colomion SPA” Enrico Rossi i quali hanno sottolineato ai presenti in sala l’importanza della manifestazione.

“Avevo visto l’Handbike prima in televisione e poi come spettatrice nella tappa dello scorso anno a Chiavari” afferma la Cicconi “ho contattato subito il comune e non ho insistito per convincere tutti a svolgere questa manifestazione nel nostro paese.” Inoltre l’assessore ha voluto precisare che questa gara ha dei valori molto importanti che vanno al di lá dei risultati della classifica e rappresenta un esempio di vita per i giovani sportivi e non.

La prima tappa si é giá disputata il 21 aprile a Pavia e la seconda a Budrio (Bologna) l’11 maggio. Successivamente la carovana si sposterá il 15 giugno a Somma Lombardo (Varese) per poi arrivare nella “Perla delle Alpi”. Il percorso si snoderá tra le vie del paese in una cronoscalata e sará la prima tappa di montagna. Si partirá davanti al Palazzo delle Feste e interesserá Viale Cappuccio, Viale della Vittoria, Via Medail (sará percorsa in salita grazie ai suoi 600 metri con il 6% di pendenza) e l’arrivo sará situato nello stesso luogo della partenza.

Gli atleti sia femminili che maschili effettueranno piú volte il circuito cittadino a seconda delle categorie di appartenenza e il vincitore sará quello che fará piú giri in un’ora. Dalle ore 9 fino alle 10 si terranno le operazioni preliminari con successiva verifica delle licenze e il ritiro dei numeri indicativi con i chip in Piazza Valle Stretta. Dalle 10:15 alle 10:45 i concorrenti avranno modo di provare l’intero percorso e il via ufficiale verrá dato alle ore 11 con partenze scaglionate per categoria.

La gara si concluderá alle 12:30 circa e nel pomeriggio si terranno le premiazioni finali al Palazzo delle Feste a partire dalle ore 15. Gli assessori Cicconi assieme a Carollo, Grisa e Rossi hanno garantito una manifestazione regolare grazie anche alla collaborazione dei volontari della Polisportiva di Bardonecchia e alle forze dell’ordine che ad ogni angolo del percorso monitoreranno l’intero svolgimento della corsa. A questo fine verrá momentaneamente sospeso il traffico cittadino durante l’ora della tappa. In questi giorni i commercianti della zona di Via Medail si prepareranno ad addobbare i loro negozi per accogliere al meglio gli atleti e il giorno prima della gara si terrá una cena di beneficenza il cui locale non é stato ancora definito e l’incasso sará interamente devoluto all’OFTAL (Opera Federativa Trasport Ammalati Lourdes) per l’acquisto di carrozzine e materiale per le persone disabili.

Le prossime tappe si svolgeranno il 13 luglio nella Repubblica di San Marino, il 13 settembre a Rapallo (Genova), 14 settembre Chiavari (Genova) e infine il 28 settembre a Lugano in Svizzera. Per informazioni é possibile visitare il sito www.girohandbike.it e sulla tappa di Bardonecchia si puó seguire la pagina “Bardonecchia 4 Tappa Giro D’Italia Handbike”.

THOMAS ZANOTTI
20140603-133203-48723544.jpg

20140603-133205-48725620.jpg

20140603-133206-48726341.jpg

20140603-133202-48722841.jpg

20140603-133201-48721433.jpg

20140603-133202-48722132.jpg


Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione