BARDONECCHIA, RENATO BRINO LASCIA LA MAGGIORANZA: “SU KYENGE IL SINDACO MI HA LASCIATO SOLO. RIMANGO CONSIGLIERE, COME GRUPPO AUTONOMO”

di RENATO BRINO
Comunico che in data odierna ho rassegnato le dimissioni dalla carica di Capo Gruppo di Maggioranza, nonchè dalla stessa Maggioranza e che, per contro, resto in Consiglio come Gruppo Autonomo, nel rispetto dei miei Elettori.
La mia decisione è stata sofferta, ma ponderata, dovuta al fatto che, purtroppo, dopo la mia clamorosa e indegna gaffe, assolutamente non voluta, con il ministro Kyenge (a seguito della quale mi è stata inflitta una gogna mediatica senza precedenti), mi sono reso conto della clamorosa stupidaggine e ho cercato di rimediare porgendo personalmente le mie piu’ sincere scuse al Ministro, che di buon conto le ha sinceramente apprezzate ed accettate, tant’è vero che per entrambi è stato un momento di commozione profonda, dove ho avuto occasione di rilevare la gentilezza del Ministro e la sua grande umanità, con la quale mi ha dato modo di constatare che, appunto, si può sbagliare ma si può anche rimediare.
Ho invece rilevato che la stessa disponibilità e comprensione non l’ho avuta da chi avrebbe dovuto darmela, nel rispetto del rapporto di fiducia che sempre c’è stato finora, evidentemente solo unilateralmente da parte mia, parlo del Sindaco e del Gruppo di Maggioranza.
In quei giorni difficili non ho avuto il sostegno del Sindaco ma il suo contrario, pertanto ritengo sia venuto meno il rapporto di fiducia reciproco, sotteso appunto a questi ambiti.
Colgo l’occasione per salutare i Cittadini Tutti, ringraziandoli anche per le loro “segnalazioni di intervento sul territorio”, con la quale mi hanno dato la possibilità, in questi circa tre anni, di lavorare e portare un contributo alla nostra amata Bardonecchia.

saluto cordialmente
Renato Brino

20131021-112731.jpg


Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione