BUSSOLENO, RIQUALIFICATA LA STAZIONE FERROVIARIA: LAVORI DA 3 MILIONI DI EURO, CON TRE NUOVI ASCENSORI E WIFI

Il taglio di nastro con i vertici di Rfi, il sindaco Allasio e il senatore Scibona (le foto sono trattR dalla pagina Facebook di Marco Scibona) 

DALL’UFFICIO STAMPA DI RFI

BUSSOLENO da oggi è una stazione rinnovata, più accessibile e connessa. Riqualificati il fabbricato viaggiatori, la biglietteria, la sala d’attesa, il sottopassaggio, e pensiline e i servizi igienici; installati tre nuovi ascensori che collegano i binari; ammodernato il sistema di informazione ai viaggiatori e realizzato l’innovativo servizio Wi-Fi Station. Sono queste le novità presentate oggi dal direttore territoriale di Torino per Rete Ferroviaria Italiana, Paolo Grassi, al sindaco di Bussoleno Anna Maria Allasio. Investimento complessivo di Rete Ferroviaria Italiana: 3 milioni di euro.

Il restyling del fabbricato viaggiatori e dei suoi elementi architettonici è stato sviluppato in accordo con la Soprintendenza per l’Archeologia, le Belle Arti ed il Paesaggio. Il sottopassaggio e i servizi igienici si presentano con nuovi rivestimenti, pavimentazione e illuminazione. L’impianto audio e video per l’informazione ai viaggiatori è stato rinnovato e integrato con nuovi monitor; integrata e ammodernata anche la segnaletica di stazione.

Gli interventi completano quanto già realizzato in precedenza: innalzamento a 55 cm dei marciapiedi – lo standard europeo per i servizi ferroviari metropolitani – per agevolare l’accesso ai treni e inserimento di percorsi tattili a terra. Gli ascensori, in linea con le specifiche tecniche previste per le persone a ridotta mobilità, sono dotati di impianto di videosorveglianza e collegano il sottopasso a tutti i marciapiedi di stazione.

Attivo da oggi anche il servizio “Wi-Fi Station” che consentirà a viaggiatori e cittadini di essere sempre connessi, con accesso a informazioni utili per il viaggio. Basta inserire il proprio numero di telefono e il codice di conferma a quattro cifre ricevuto via sms, per entrare nel portale dedicato e collegarsi gratuitamente alla rete. Sempre attiva anche la possibilità di registrarsi tramite social login, collegandosi direttamente con i propri account Facebook, Twitter e LinkedIn.

La nuova modalità di accesso al portale rientra tra le azioni di “Digital Transformation” messe in campo da RFI per far diventare le stazioni luoghi da vivere, funzionali alle esigenze di una mobilità integrata e sostenibile, attraverso soluzioni innovative dedicate al viaggiatore, in linea con quanto previsto dal Piano industriale 2017-2026 del Gruppo FS Italiane.

 

Share Button

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione