BUTTIGLIERA, È MORTO IL GRANDE DOTTOR DAMI: MEDICO DI FAMIGLIA E FONDATORE DELLA FIDAS

di FABRIZIO PASQUINO

BUTTIGLIERA ALTA – È mancato mercoledì 10 gennaio lo storico dottore buttiglierese Giorgio Dami. Figura storica per Buttigliera e conosciuto da tutti in paese è stato per anni unico medico del paese, medico condotto d’altri tempi che visitava tutte le famiglie ed era anche pediatra per i bimbi. Fondatore della Fidas di Buttigliera. Muore molto anziano. Da parte dell’Amministrazione il sindaco Alfredo Cimarella manifesta il cordoglio della comunità per la scomparsa di un pezzo di storia di Buttigliera Alta. «Storia di abnegazione e passione per un mestiere al servizio del prossimo – afferma il sindaco – che ha salvato vite, lenito dolori, accompagnato la quotidianità di molti buttiglieresi. Vita che ha regalato molti frutti al paese tra cui la fondazione della sezione buttiglierese della Fidas».

Tutto è iniziato, infatti, il 22 maggio 1949, quando 15 uomini di Buttigliera invitati proprio dal medico condotto Giorgio Dami, si sono recati alle Molinette, a Torino, a effettuare la loro prima donazione di sangue. «Con quel semplice gesto, che racchiude infinito amore, coraggio, speranza sono diventati donatori – spiega Enrico Piovano presidente della Fidas di Buttigliera Alta – E così, grazie al dott. Dami, il nostro gruppo comunale è cresciuto dalle prime 52 donazioni del 1949 alle 324 dell’anno scorso per un totale, di 14750 sacche pari ad oltre 6.600 litri di sangue ed emocomponenti».

Share Button

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione