MONETIÊR

Quotidiano registrato all'albo dei giornali e periodici presso il Tribunale di Torino n.1/2016

OLIMPIADI 2026 IN VALSUSA? SI CANDIDANO ANCHE LE DOLOMITI: “ABBIAMO GIÀ PARLATO CON IL CONI E IL MINISTERO”

di FABIO TANZILLI BOLZANO – L’alta Val Susa spinge – con le prime delibere di Sestriere e dei Comuni Olimpici – per la candidatura di Torino ai Giochi 2026, ma forse non tutti sanno che tra i concorrenti già in campo in Italia c’è un avversario molto forte e competitivo, forse ancora di più…

Share Button

CALCIO, L’UNION FA RICORSO CONTRO LE SANZIONI DEL GIUDICE DOPO LE INTIMIDAZIONI ALL’ARBITRO DA PARTE DI ALCUNI TIFOSI

BUSSOLENO – La società sportiva Union Bussoleno Bruzolo fa ricorso contro le dure sanzioni inflitte dal giudice sportivo, a seguito dell’ultima partita di campionato disputata in casa contro l’Olmo l’11 febbraio. Il giudice sportivo ha condannato la società per “il comportamento gravemente violento e antisportivo da parte dei sostenitori della squadra Union, che durante…

Share Button

OLIMPIADI 2026 A TORINO E IN VALSUSA: SESTRIERE APPROVA LA PRIMA DELIBERA PER LANCIARE LA CANDIDATURA, SENZA MILANO

SESTRIERE – Dopo settimane di indiscrezioni, da questa sera è partita ufficialmente la proposta politica di candidare Torino e le sue montagne per ospitare le Olimpiadi 2026. Il tutto senza allearsi con Milano, ma proponendosi autonomamente e quindi in “concorrenza” al capoluogo lombardo. Il consiglio comunale di Sestriere ha votato venerdì sera la prima…

Share Button

ALTA VAL SUSA: DENUNCIATI 30 ALBERGATORI, EVASIONE DA 300MILA EURO SULLA TASSA DI SOGGIORNO DESTINATA AI COMUNI

  DALLA GUARDIA DI FINANZA BARDONECCHIA – Oltre 30 imprenditori denunciati dalla Guardia di Finanza e 300.000 euro, da investire nel settore turistico, mai versati nelle casse comunali. A finire nei guai una trentina di albergatori tutti proprietari di strutture alberghiere situate nelle più note località sciistiche dell’alta Valle di Susa che ora, al…

Share Button

IL TAR DÀ RAGIONE AL COMUNE DI VENAUS: LA NUOVA SCUOLA POTRÀ AVERE LA CALDAIA INQUINANTE “PER RAGIONI ECONOMICHE”

di FABIO TANZILLI VENAUS – Per risparmiare soldi i Comuni possono ancora costruire scuole ed edifici con impianti energetici inquinanti. Proprio come sta accadendo a Venaus, dove la nuova scuola primaria avrà una centrale di riscaldamento in Gpl (gas di petrolio liquefatto), un combustibile fossile non rinnovabile. Lo ha stabilito il Tar del Piemonte…

Share Button

CHIOMONTE: AL VIA GLI SCAVI DELL’ELETTRODOTTO, QUELLI DEL METANO RINVIATI A SETTEMBRE. IL SINDACO: “CI SARANNO DISAGI, MA AVREMO LE COMPENSAZIONI”

di SILVANO OLLIVIER (sindaco di Chiomonte) CHIOMONTE – In data odierna è stato convocato il tavolo tecnico per la definizione degli ultimi dettagli sul collegamento dei lavori degli scavi riguardanti l’elettrodotto costruito da Terna e quelli per le condutture del gas metano. All’incontro erano presenti tutti gli enti che hanno dei sottoservizi e Rfi,…

Share Button

GIAVENO E LO SKATE PARK ABBANDONATO: PER IL COMUNE “NESSUNO PUÒ RIPARARLO”, MA IN REALTÀ LA DITTA C’È ANCORA

di PAOLA TESIO GIAVENO – Era stata positiva, nel consiglio comunale di mercoledì scorso, la risposta all’interpellanza del gruppo di minoranza “Per Giaveno” in merito alla richiesta di sistemazione dell’area skate park di via Colpastore, oggi in completo stato di abbandono e degrado. Un progetto realizzato dalla precedente amministrazione attraverso il coinvolgimento del centro di…

Share Button

GIAVENO, IL COMUNE NEGA L’ASSEGNO DI MATERNITÀ A UN’EXTRACOMUNITARIA E PERDE LA CAUSA IN TRIBUNALE

di PAOLA TESIO GIAVENO – Durante il consiglio comunale di mercoledì 7 febbraio il Comune ha approvato il pagamento di un debito fuori bilancio. Il Comune ha perso la perso una causa contro una cittadina extracomunitaria a cui era stato negato l’assegno di maternità, nonostante l’avesse richiesto regolarmente. Il tribunale di Torino ha emesso la sentenza nel dicembre…

Share Button

GIAVENO, POLEMICA SULLE TASSE: “DA QUANDO C’È GIACONE SI SONO RIDOTTE” / LA MINORANZA: “NON È VERO, FATE DEMAGOGIA”

  di PAOLA TESIO GIAVENO – In consiglio comunale ieri pomeriggio si è affrontato il tema dell’addizionale comunale Irpef e la determinazione dell’aliquota per gli scaglioni di imposta: l’Imu, la Tasi, l’approvazione del piano finanziario e la Tari (tassa rifiuti) per l’anno 2018. C’è stata una polemica sulle dichiarazioni rilasciate dall’ex sindaco Daniela Ruffino durante la presentazione…

Share Button

L’INCENDIO ALLA SACRA DI SAN MICHELE NON È STATO CAUSATO DA UN CORTO CIRCUITO: LE INDAGINI PROSEGUONO

SANT’AMBROGIO – Il nucleo investigativo dei vigili del fuoco, i carabinieri e la procura di Torino continuano ad indagare sulle cause dell’incendio avvenuto due settimane fa alla Sacra di San Michele, che ha causato danni al tetto e all’ala vecchia del monastero che ammonterebbero al mezzo milione di euro. Inizialmente si era ipotizzato che le…

Share Button

ELEZIONI / LA LEGA PRESENTA LA LISTA, NIENTE CANDIDATURA PER IL SINDACO DI SESTRIERE VALTER MARIN

SESTRIERE – Né alla Camera, né al Senato. Il nome del sindaco di Sestriere Valter Marin non compare nell’elenco ufficiale dei candidati alle politiche della Lega. Circa 10 giorni fa, il 18 gennaio, la neonata sezione della Lega “Valle di Susa / Valsangone” aveva diffuso ai giornali la notizia di aver proposto la sua…

Share Button

MOTOSLITTE IN VALSUSA: IL TAR VIETA L’UTILIZZO DOPO LE 23, RESPINTO IL RICORSO DEI VIP CONTRO COMUNI E VIALATTEA

di FABIO TANZILLI CESANA – Niente motoslitte dopo le 23 sulle piste dell’alta Val Susa. Il Tar del Piemonte ha pubblicato la prima sentenza in cui dà ragione a Vialattea, Comuni Olimpici e Regione Piemonte nella causa avviata da alcuni villeggianti vip dei Monti della Luna (Marco Boglione del gruppo BasicNet, che tra i vari…

Share Button

FOTO / IL POLO SANITARIO DI GIAVENO TRA INCURIA E MANCANZA DI SICUREZZA NELLE ORE NOTTURNE

di PAOLA TESIO GIAVENO – All’ingresso c’è un cartone che sostituisce – da troppo tempo – un vetro rotto. Lo stato di incuria che caratterizza l’ex ospedale di Giaveno, ormai ridotto nei servizi a un semplice “polo sanitario”, è uno dei temi su cui riflettere. Il buco lasciato all’ingresso, coperto dal cartone, secondo alcune fonti…

Share Button

GIAVENO, L’AMIANTO E I VIGILI URBANI / L’OPPOSIZIONE: “LA RACCOLTA DOVEVA FARLA UNA DITTA SPECIALIZZATA, CHIEDEREMO CHIARIMENTI IN CONSIGLIO E ALLE AUTORITÀ”

di PAOLA TESIO GIAVENO – Sulla raccolta di alcuni materiali contenenti amianto, avvenuta in borgata Roccette il 15 gennaio,  il consigliere di minoranza Stefano Tizzani, capogruppo della lista “Per Giaveno” esprime alcune perplessità: «Bisogna essere grati, come giavenesi, alla campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono di rifiuti nelle borgate che sta portando avanti Valsusaoggi. Un’iniziativa che riporta…

Share Button

GIAVENO, I VIGILI URBANI RACCOLGONO I MATERIALI CON AMIANTO NELLE BORGATE: MA POSSONO FARLO?

di PAOLA TESIO GIAVENO  – Come scritto in un precedente articolo, da tempo a Giaveno ci sono resti di canne fumarie in Eternit vicino ad alcuni ruderi di borgata Roccette, luogo di passaggio ed area in cui i bambini si fermano persino a giocare. La polizia municipale, dopo un primo sopralluogo, è intervenuta sul posto…

Share Button
Posts navigation