CHIOMONTE: AL VIA GLI SCAVI DELL’ELETTRODOTTO, QUELLI DEL METANO RINVIATI A SETTEMBRE. IL SINDACO: “CI SARANNO DISAGI, MA AVREMO LE COMPENSAZIONI”

di SILVANO OLLIVIER (sindaco di Chiomonte)

CHIOMONTE – In data odierna è stato convocato il tavolo tecnico per la definizione degli ultimi dettagli sul collegamento dei lavori degli scavi riguardanti l’elettrodotto costruito da Terna e quelli per le condutture del gas metano. All’incontro erano presenti tutti gli enti che hanno dei sottoservizi e Rfi, in quanto entrambi i progetti coinvolgono il tracciato delle ferrovie.

Si auspicava che gli scavi fossero quasi in contemporanea. Terna, che ha iniziato il cantiere nei comuni di Susa e Bussoleno, comincerà gli scavi sin dalla prossima settimana. SCR, società di committenza della Regione Piemonte, presente ai lavori in teleconferenza, ha esternato il nuovo crono-programma che prevede invece che i lavori comincino alla fine dell’estate. Sia il sindaco Ollivier, sia l’ingegner Garbati presidente di Imprend’oc (presente in veste di consulente), hanno manifestato contrarietà a questo ennesimo ritardo. L’architetto Tomasini, responsabile unico del procedimento, ha ribadito che il progetto esecutivo e la sua validazione saranno completati entro la fine di questo mese; quindi il progetto sarà sottoposto alla approvazione del cda e ad inizio estate si procederà alla gara d’appalto per i lavori di metanizzazione, che dovrebbero iniziare  dopo le vacanze estive.

Il Comune nel frattempo sta emettendo le ordinanze per permettere i lavori alla ditta Monaco, appaltatrice del servizio dell’elettrodotto Terna. I cittadini dovranno pazientare qualche tempo per il disagio provocato. Va peraltro considerata la parte compensativa che Terna verserà al Comune. Già nel corrente anno la giunta comunale intende investire sul territorio parte di tali fondi, circa 300.000 €, per lavori pubblici.

L’ufficio tecnico è a disposizione per ragguagli ai cittadini.

 

Share Button

3 thoughts on “CHIOMONTE: AL VIA GLI SCAVI DELL’ELETTRODOTTO, QUELLI DEL METANO RINVIATI A SETTEMBRE. IL SINDACO: “CI SARANNO DISAGI, MA AVREMO LE COMPENSAZIONI”

  1. Agostino

    Questo sara’ il 3 settembre per vedere che i lavori per il metano iniziano,
    Pazientiamo anche fino al prossimo settembre, infondo a differenza di altri paesi della calle che ilmetano lo hanno avuto da oltre 10 anni che vuoi che sia settembre piu’ o meno.

    Risposta
  2. Bruno

    Che bella notizia, l’Ing. Garbati ha dato man forte alla contrarietà di Ollivier, se interpellati l’avrebbero data anche molti altri cittadini, purtroppo di serie B rispetto a questo superman onnipresente e pigliatutto.
    Peccato che Terna, con quattro spiccioli, si sia comparata una servitù perenne per un elettrodotto transfrontaliero mentre la rete del gas, se mai la faranno davvero, sarebbe stata almeno al servizio di quella minoranza di chiomontini abitanti lungo lo smilzo tracciato.

    Risposta

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione