COME SCEGLIERE GLI SCI GIUSTI? TIPOLOGIE E LUNGHEZZA

Scegliere gli sci, sia per praticare lo sport che per imparare le migliori tecniche di questa disciplina, è molto importante. È essenziale scegliere gli sci in maniera corretta e in questo gli esperti della scuola di sci Bfoxes di Bardonecchia possono darvi sicuramente una mano. La scuola di sci Bfoxes può vantare 30 anni di esperienza, ha 3 sedi e si compone di uno staff di 35 maestri, ciascuno dei quali può rispondere alle vostre esigenze, in termini di sport e di divertimento a 360 gradi. Bfoxes offre diverse specializzazioni, tra le quali possiamo ricordare lo sci, lo snowboard, il freeride, il freestyle, sia per adulti che per bambini. Per saperne di più potete consultare il sito Bfoxes.

Le varie tipologie di sci

Ma a livello concreto come scegliere gli sci? Ricordiamoci sempre che, sia che siamo dei principianti sia che siamo degli esperti, gli sci più adatti devono essere quelli in grado di offrirci comfort e divertimento, non dimenticando la sicurezza.

Esistono dei principali criteri da applicare nella scelta degli sci. Innanzitutto si deve considerare il livello tecnico dello sciatore, poi si passa a vedere l’uso che si deve fare degli attrezzi e infine si considerano sia l’altezza che il peso dello sciatore.

Fra le più importanti tipologie di sci possiamo ricordare quelli race carve, che sono particolarmente adatti allo sciatore che ama le piste ghiacciate. Ci sono poi gli sci allround, un’attrezzatura davvero adeguata per lo sciatore che si trova ad un livello intermedio e che vuole progredire nell’imparare nuove tecniche.

Possiamo dire, in senso generale, che questa tipologia di sci è adatta alla maggior parte degli sciatori, in quanto risulta maneggevole e guidabile anche applicando poca forza. Inoltre ci sono gli sci all mountain, che si possono definire come degli sci polivalenti, che si adattano ad ogni situazione.

Ricordiamo anche gli sci freeride, per chi ama il fuoripista, e gli sci park&pipe, adatti a coloro che vogliono sciare all’indietro e fare molte acrobazie.

La lunghezza degli sci

Un elemento fondamentale nella scelta degli sci è costituito dalla lunghezza giusta. Per uno sciatore principiante, che sta imparando lo sport e che vorrebbe progredire, bisognerebbe scegliere degli sci legati alla facilità di cambiare direzione anche a bassa velocità, ricordandosi che, più corto è lo sci, maggiore è la manovrabilità.

Per uno sciatore intermedio, capace di affrontare tutte le piste, ma che deve migliorare il coordinamento, sono consigliabili gli sci di una lunghezza proporzionata all’altezza dello sciatore, ricordandosi che la lunghezza equivale ad una maggiore stabilità.

Per uno sciatore esperto, che pratica le tecniche a livello sportivo e che quindi ha un completo controllo degli sci, la lunghezza è proporzionata all’altezza, ma in maniera particolare si deve tenere conto della performance che viene richiesta e che quindi deve compiere.

Per lo sciatore agonista si devono tenere in considerazione la performance da compiere e la specialità dello sci che viene praticata. In questo caso entrano in gioco differenti variabili, come le regole della disciplina e l’età dello sciatore. Per quanto riguarda lo sciatore freeski, che ama muoversi in totale libertà, la lunghezza deve essere scelta tenendo conto del suo desiderio di divertirsi anche nelle discese più spericolate.

(Informazione pubblicitaria a cura della New Press)

Share Button

One thought on “COME SCEGLIERE GLI SCI GIUSTI? TIPOLOGIE E LUNGHEZZA

  1. Rino

    bell’articolo, ma alla fine non è stato specificato nulla per la scelta di uno sci!

    Risposta

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione