ELEZIONI A SANT’ANTONINO DI SUSA: TUTTI I NOMI DELLA LISTA DEL SINDACO PREACCO

SANT’ANTONINO DI SUSA – Ecco l’elenco con tutti i candidati della lista del sindaco Susanna Preacco “Sant’Antonino Per Te con Susanna Preacco”.

Candidato Sindaco: Susanna Preacco

Candidati consiglieri:

1) Giulia Salani
2) Antonio Ferrentino
3) Eleonora Alù
4) Rocco Franco
5) Liliana Silvestri
6) Andrea Odiardo
7) Monica Bergero
8) Armando Davì
9) Emanuela Spanò
10) Giovanni Buccoliero
11) Eleonora Caricati
12) Jonathan Fazari

PRESENTAZIONE DEI CANDIDATI   

SUSANNA PREACCO

Sono nata il 5 febbraio 1957 a Chiusa San Michele e da allora vivo a Sant’Antonino. Ho una figlia, Giulia, di 30 anni, laureata magistrale a Urbino in storia dell’arte, materia che insegna come precaria al liceo D’Azeglio di Torino.
Ho una passione per gli studi, coltivata a lungo. Nel 1982 mi sono laureata in filosofia presso l’Università di Torino e nel 1989 in pedagogia. Nello stesso anno ho conseguito una specializzazione in psicologia e psicoterapia presso l’Università di Padova e sono iscritta all’albo degli psicologi. In tempi più recenti, e per ragioni legate al mio lavoro, ho conseguito un master in ingegneria dello sport presso il Politecnico di Torino, che mi ha permesso di ottenere alcuni incarichi professionali come esperta in attività di programmazione e gestione di impiantistica sportiva.
Ho avuto diverse esperienze lavorative, che mi hanno consentito di acquisire una formazione ampia in settori diversi. Ho iniziato insegnando lettere, storia e geografia nella scuola media inferiore, esperienza che mi ha fatto crescere molto, soprattutto dal punto di vista umano; poi ho insegnato diritto internazionale e legislazione Cee all’istituto “A. Banda” di Susa e, negli anni ’90, psicologia e pedagogia alla scuola per infermieri professionali di Avigliana. Ho inoltre svolto e diretto ricerche sul mondo dei giovani per conto di alcuni Comuni, nonché studi sui “Tempi della Città”.
Ho poi lasciato l’insegnamento e, dopo aver superato alcuni concorsi, sono oggi funzionario direttivo al Comune di Collegno, dove ho potuto far crescere e valorizzare la mia professionalità. Collegno è, infatti, un’amministrazione che crede molto nella formazione permanente, cosa che mi consente di stare al passo con le più recenti innovazioni in campo legislativo ed amministrativo, in continua evoluzione.
Al di fuori delle attività professionale e amministrativa, coltivo le mie passioni civili e culturali. Mi occupo da tanti anni dei problemi delle donne, in particolare con situazioni difficili, e sono stata tra le fondatrici dei primi consultori familiari valsusini. Per il resto, il tempo libero è poco. Ciò che resta è dedicato alla lettura e a qualche film di qualità.
Sono entrata a far parte dell’amministrazione comunale di Sant’Antonino nel 1999, prima come consigliere comunale di opposizione poi, per dieci anni, come componente della giunta in qualità di assessore alle politiche sociali, all’istruzione, al servizio civile, agli eventi istituzionali, poi di vice-sindaco e infine, dal 2014 a tutt’oggi, di sindaco.

1) ANTONIO FERRENTINO

Sono nato a Nocera Inferiore il 13 marzo 1954 e vivo a Sant’Antonino da circa 43 anni. Sono sposato con Maria e ho due figli Sara e Claudio, la prima laureata in matematica, dipendente di una società energetica, il secondo area manager presso una società impegnata nel marketing operativo, e sono in pensione dopo aver insegnato presso l’IPSIA Galilei-Ferrari di Torino.
Sono stato presidente della Comunità Montana Bassa Valle di Susa e Val Cenischia per due mandati e soprattutto, sindaco di questo Comune per 10 anni. Esperienza molto positiva ed arricchente, sia perché è stato un osservatorio privilegiato delle problematiche quotidiane dei cittadini, che sono purtroppo aumentate in maniera esponenziale negli ultimi anni, sia dal punto di vista dei risultati raggiunti. Ho fatto parte del Consiglio provinciale e, dal 2014, sono consigliere regionale, incarico che mi ha consentito di allargare la mia visione di pubblico amministratore e di essere utile alla valle di Susa. Contemporaneamente sono stato consigliere comunale del nostro paese, incarico che svolgo ininterrottamente dal 1985, e capogruppo di maggioranza.
Sono presidente nazionale di “Città del Bio”, associazione che unisce i Comuni e gli enti territoriali che condividono la scelta di promuovere l’agricoltura biologica; credo infatti fermamente che l’agroalimentare di qualità (biologico o meno), sia un elemento di sviluppo per qualsiasi territorio.

2) ELEONORA ALU’


Sono nata a Torino 40 anni fa, vivo a Sant’Antonino da circa 25 anni con mia mamma Anna, vedova e pensionata. Mia sorella Francesca fa la maestra a Rivoli ed abita ormai da qualche anno ad Alpignano. Mio padre, Salvatore, insegnava matematica, elettrotecnica e fisica negli Istituti Professionali e nei Licei a Torino e Bussoleno.
Dopo la maturità scientifica, mi sono iscritta alla Facoltà di Scienze dell’Educazione. Sono educatrice e lavoro dal 2004 con ragazzi disabili gravi. Ho lavorato presso il Centro Socio Terapeutico di Sant’Antonino e in quello di Susa. Attualmente lavoro con ragazzi gravissimi pluriminorati a Torino per l’associazione A.P.R.I. di Torino. Collaboro con la Cooperativa Area 361 di Villar Dora e ho in affido due minori disabili in collaborazione con il Conisa. Sono volontaria in un’associazione che si occupa di sport per ragazzi con disabilità. Con Don Carlo Martin ho iniziato a fare l’animatrice e, successivamente, ho fatto parte dei cori della parrocchia e la catechista. Sono assessore uscente alle pari opportunità, eventi istituzionali e memoria storica, disabilità, cultura della salute. Vorrei continuare ad occuparmi dei temi che sono stati al centro della mia attività amministrativa, contribuendo a confermare Sant’Antonino quale Comune attento alle esigenze di tutti, soprattutto di chi, spesso, non ha voce

3) ROCCO FRANCO


Sono assessore uscente all’igiene urbana, politiche ambientali ed energetiche, rapporti con le borgate e protezione civile, incarico che svolgo dal 2009. Seguo il Servizio Civile Nazionale in qualità di Olp (Operatore Locale di Progetto). Ho 61 anni, vivo da 53 anni a Sant’Antonino, sono sposato con Marina Barella e ho una figlia, Alessandra. Nel 1978 ho conseguito il diploma di Tecnico delle Industrie Elettriche ed Elettroniche. Sono dipendente di Poste Italiane con la mansione di portalettere, lavoro che svolgo dal 1989 in questo Comune; sono inoltre delegato sindacale e membro della segreteria Regionale e Provinciale Slp Cisl. Sono da molti anni appassionato di mountain bike, sport che pratico tra le bellezze naturali delle nostre montagne.
Nel corso del mandato che sta per concludersi mi sono occupato molto di ambiente promuovendo, fra l’altro, iniziative con le scuole sulla tutela ambientale e sul risparmio energetico, e di rifiuti, gestendo con la giunta il passaggio alla tariffa puntuale. Il mio impegno è di proseguire la mia attività amministrativa continuando ad occuparmi di questi temi sui quali, oltre alla passione, credo di poter investire esperienza e un po’ di competenza.

4) GIULIA SALANI


Ho 31 anni, 30 vissuti al Cresto coi miei genitori Mario e Tiziana, da sempre impegnati nel volontariato del nostro paese tra Pro Loco, Biblioteca, Pas e Aggiungi un pasto a tavola e molte altre associazioni. Ho suonato il sax nella banda musicale S.Cecilia e sono stata animatrice all’oratorio per diversi anni. Dopo essermi diplomata al liceo linguistico ho frequentato la facoltà di Psicologia a Torino. Contemporaneamente ho prestato un anno di Servizio Civile Volontario Nazionale presso il Conisa, occupandomi dell’assistenza a persone disabili. Ho lavorato come segretaria all’Ufficio turistico di Oulx e con il Comitato Amico, ora Fondazione Talità, che gestiva i centri estivi e l’assistenza scolastica in diversi comuni della Val di Susa.
Amo il cinema d’autore, leggere e la carta stampata, sciare e le montagne in cui vivo. Cinque anni fa è iniziata la mia esperienza politico – amministrativa in Comune a Sant’Antonino di Susa e presso il Consiglio regionale della Regione Piemonte. In questi anni ho dedicato molto ai diritti civili. Nel mandato che sta terminando mi sono occupata di politiche giovanili e di integrazione. Il mio impegno nel Comune di Sant’Antonino sarà nuovamente rivolto in particolare al coinvolgimento dei giovani nella vita attiva del nostro paese.

5) JONATHAN FAZARI

Sono nato a Torino nel 1992 e da sempre vivo a Sant’Antonino di Susa. Sono figlio di Vincenzo e Angela ed ho un fratello, Simone. Da un anno convivo con Nicole. Mi sono diplomato come Perito Elettronico e da 4 anni lavoro presso la Sogefi s.p.a di Sant’Antonino di Susa. Mi piace tantissimo lo sport in generale e per molti anni ho giocato a calcio. Fino all’età di 18 anni sono stato animatore all’oratorio del nostro paese. Quando mi è stato proposto di candidarmi sono stato subito entusiasta, perchè ritengo sia un’esperienza formativa. Mi piacerebbe fare da ponte generazionale fra i giovani e gli adulti e dare così il mio contributo per la crescita del nostro paese.

6) MONICA BERGERO

Nata ad Avigliana 53 anni fa, ho scelto come paese adottivo Sant’Antonino di Susa dodici anni fa. Diplomata Infermiera nel 1989 presso la Scuola Professionale Infermieri di Avigliana, ho lavorato fino al 2002 presso l’ospedale di Avigliana e Susa. Dal 2003 ho intrapreso la libera professione,da allora collaboro con equipe di oculisti come strumentista per interventi di cataratta presso ospedale di Susa, e lavoro come infermiera presso una casa di riposo. Ho due figlie, Lisa di 22 anni e Laura 20 anni, e due cagnolini. Per quindici anni mi sono dedicata all’attività sportiva come dirigente nella società di baseball locale. Sia per il mio lavoro che per l’attività sportiva che seguo ,ho sempre avuto a cuore la salute sia fisica che psichica delle persone che mi circondano. Prendersi cura delle persone ,ascoltando e andando incontro ai loro bisogni mi ha portato a voler intraprendere questa avventura, poter essere utile e fare in modo che i miei concittadini vivano meglio e bene è un obiettivo che mi sono posta.

7) GIOVANNI BUCCOLIERO

Sono nato in Puglia a Sava (TA), ho 38 anni migrato in Piemonte dal 1988. Ho conseguito la qualifica di operatore elettronico al Plana di Bussoleno. Artigiano edile dal 2005 al 2017 e attualmente gestisco con mia moglie la stazione di servizio all’ingresso del paese. Da due anni vivo a SantAntonino con mia moglie Tiziana e i nostri figli Mirko e Gaia.

8) ELEONORA CARICATI


Sono nata a Susa e ho 46 anni, vivo a Sant’Antonino da sempre anche se sono originaria della Lucania, sono sposata da 26 anni e ho due figlie e un  cane. Lavoro da circa 10 anni con ragazzi disabili presso la cooperativa il “Sogno di una cosa” che gestisce tre centri nel nostro paese. Sono una persona educata riservata e molto discreta, ma disponibile al prossimo e determinata quando prendo un’impegno. Le mie più grandi passioni sono ballare, camminare e viaggiare.

9) ARMANDO DAVÌ


Ho 70 anni e vivo da 40 a Sant’Antonino; sono sposato e ho un figlio. Per oltre quarant’anni mi sono occupato di sistemi di produzione automotive per un’azienda del gruppo FCA, promuovendone l’espansione globale. Nel ruolo ricoperto, ho viaggiato molto e soggiornato a lungo in diverse parti del mondo, principalmente Stati Uniti e Cina. Nell’ultimo decennio, ho collaborato attivamente con l’Amministrazione Comunale e l’Istituto Comprensivo ad una serie di progetti, partecipando come accompagnatore, ai viaggi studio in Gran Bretagna e Malta, e ai Campionati di Robotica, nei Paesi Bassi e Germania. Ho inoltre organizzato e diretto 9 edizioni del City Camp per l’apprendimento della lingua inglese con Tutors madrelingua, iniziativa che ha coinvolto, negli anni, 400 ragazzi della scuola dell’infanzia,primaria e secondaria di I grado. Volontario della PAS dal 2007, anno di rinascita dell’associazione, mi impegno per una comunità inclusiva e solidale. Se eletto, vorrei occuparmi ancora di scuola, promuovendo opportunità formative che rendano i nostri ragazzi cittadini europei capaci di misurarsi con un mondo che cambia.

10) LILIANA SILVESTRI


Sono nata a Cugnoli il 29 febbraio 1956 e vivo a Sant’Antonino dal 1962. La “passione” per le persone, soprattutto per quelle più fragili, mi ha condotto a scegliere un percorso di studi di tipo sociale: assistente sociale nel 1978 e laurea in scienze politiche nel 2003. Dopo aver lavorato come assistente sociale in Valsusa per 15 anni ho ricoperto il ruolo di funzionario direttivo dei servizi per anziani e disabili per i successivi 25 anni presso il Con.I.S.A. Credo nel rispetto verso il prossimo, nell’onestà, nella trasparenza, nello spirito di servizio nel mettere a disposizione le proprie capacità e competenze: per queste motivazioni vorrei dare il mio contributo per migliorare la qualità della vita dei miei concittadini.

11) ANDREA ODIARDO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ho 45 anni e vivo a Sant’Antonino da 20 anni. Sono sposato con Grazia e sono il papà di Tommaso e Camilla. Lavoro alla Savio S.p.A. come operaio specializzato in prove di laboratorio. Sono appassionato di lavorazione del legno e dedico parte del mio tempo libero a restaurare mobili. Sono impegnato nel sociale come volontario AIB e protezione civile, attività che permettono di salvaguardare il nostro territorio. Amo gli animali. Mi piace confrontarmi, relazionarmi con gli altri e passare del tempo in allegria con gli amici.

12) EMANUELA SPANÒ

Ho 34 anni e sono nata a Cinquefrondi (Rc). Ho il diploma di ragioniera conseguito presso l’Istituto Galileo Galilei di Avigliana. Sono mamma di Francesco che frequenta la scuola primaria di S.Antonino di Susa. Lavoro presso un ristorante di Avigliana da ben 14 anni come cameriera ,amo il mio lavoro perchè sono sempre a contatto con la gente. Metto il mio entusiasmo a disposizione dei cittadini di Sant’Antonino.

Share Button

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione