ELEZIONI CESANA, LA SFIDA DI SERRA: “SIAMO PER IL RILANCIO DEL PAESE. VEDREMO SE AI CITTADINI PIACE IL SISTEMA COLOMB: METTERE DUE FIORI SUL PONTE, E POI NON FARE NIENTE”

Roberto Serra é pronto alla sfida delle elezioni, e sabato scorso ha presentato la sua squadra di candidati e supporter presso gli uffici dell’Atl. Serra ha le idee chiare su cosa vuole proporre ai cesanesi: “Noi ci mettiamo la faccia, abbiamo un gruppo di giovani che vuole rilanciare il paese – spiega – chiediamo ai cesanesi di scegliere, se preferiscono ancora tenersi il “Sistema Colomb”, che pensa di risolvere le cose del paese mettendo quatto fiori sul ponte, oppure voltare pagina e rilanciare l’economia ed il turismo”. La questione riguarda i progetti per il futuro del paese: “Il sindaco uscente sul suo programma elettorale si vanta di cose che in realtà ha ereditato dalla mia amministrazione – afferma Serra – come nel caso di Sansicario, le convenzioni con i vari progetti di sistemazione e miglioramento urbano. Sono tutte cose che avevamo approvato prima del 2009, sia per quanto riguarda i progetti, che gli stanziamenti economici. Ma che progetti nuovi ha fatto per Cesana in questi cinque anni? Nessuno, e chi dovrà amministrare il paese dopo di lui, in comune non troverà nulla”. E poi ancora: “I giovani stanno lasciando il paese, per cercare lavoro altrove – afferma Serra – altro che fiori e panchine….ci vogliono idee nuove per non far morire il paese”. Infine, un commento sull’alleanza tra Colomb e Imbalzano: “Mi é sembrato strano che si sono rimessi insieme per le elezioni, dopo che l’ex vicesindaco si era dimesso – dice Serra – ora li vedi felici e contenti…mah!”.

20140514-164237.jpg

20140514-164242.jpg

20140514-164246.jpg

20140514-164252.jpg

20140514-164257.jpg

20140514-164301.jpg

20140514-164321.jpg


Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione