ELEZIONI CONDOVE, VINCE EMANUELA SARTI

Alla fine il motto #vincelella ha portato bene ad Emanuela Sarti, che diventa sindaco di Condove per la prima volta, superando sia la lista di Veggio che di Bruno. Con il suo gruppo “Condove in Comune” (centrosinistra e No Tav) ha ottenuto 1209 voti (circa il 44% delle preferenze totali) contro i 1023 voti ottenuti dalla lista “Buongiorno Condove” di Alberto Veggio (No Tav) e i 464 voti di Piero Bruno (lista “Alternativa per Condove”, centrodestra). In tutto 186 voti in più rispetto ai suoi diretti concorrenti, al termine di una campagna elettorale aspra e agguerrita. Sulle preferenze individuali, ottimo risultato per il giovane Jacopo Suppo, responsabile del circolo condovese del Pd, che ha ottenuto ben 119 voti, risultando il candidato più votato. Probabile che sia proprio lui il futuro vicesindaco della Sarti.

20140527-113229-41549227.jpg

20140527-113228-41548863.jpg


Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione