ELEZIONI OULX, DE MARCHIS: “ECCO COSA FAREMO IN CASO DI VITTORIA”

a cura della lista 2 di PAOLO DE MARCHIS

Questo programma è il punto di arrivo della passata amministrazione e di partenza per il prossimo quinquennio. È stato costruito attraverso percorsi di ascolto con il contributo delle associazioni, dei commercianti, dell’imprenditoria locale, della società civile, raccoglie le proposte delle frazioni. È aperto a contributi futuri, anche tenendo conto di possibili nuovi scenari del quadro di riferimento sociale. Partecipare attivamente alla vita del nostro paese e delle nostre frazioni è un diritto ed un dovere di ognuno di noi perché significa costruire insieme il nostro futuro.

Nei passati cinque anni molte cose sono cambiate, specialmente negli ultimi due, quando la crisi generale della politica e dell’Amministrazione Centrale, Stato e Regione Piemonte, ha portato i cittadini di Oulx a dover contribuire fiscalmente secondo un principio di solidarietà che, seppur condivisibile, ha condizionato eccessivamente i nostri progetti e lo sviluppo del paese.

Il Gruppo Partecipazione è composto da cittadini di estrazione sociale, culturale e politica eterogenea, che vogliono “il Bene di Oulx e delle sue Frazioni”. La lista PARTECIPAZIONE È DEMOCRAZIA è una lista civica, apartitica e laica aperta alle persone che credono nel sistema democratico della partecipazione e della rappresentanza organizzata. In questi anni abbiamo dimostrato serietà e senso di responsabilità d’azione. Vanno rafforzati i valori di bene comune e di cosa pubblica. Bisogna continuare a lavorare nella trasparenza e nella legalità. Fare politica significa essere al servizio di tutta la Comunità, orgogliosi della nostra identità, partendo dalle radici quasi millenarie, storiche, culturali, linguistiche e organizzative della minoranza locale occitano-provenzale-alpina. Sottoscriviamo tutti un’idea di sostenibilità futura seguendo i valori della Carta Costituzionale.

PARTECIPAZIONE

1.Consigli Comunali aperti quando richiesto.
2.Giunta aperta ai consiglieri di maggioranza.
3.Consulta dei mansieri.
4.Assemblee di frazione.
5.Assemblee pubbliche su tematiche specifiche.
6.Commissioni consultive.
7.Deleghe a tutti i consiglieri di maggioranza.
8.Comunicazione periodica sul lavoro svolto.
9.Consiglio Comunale dei Ragazzi.

FISCALITÀ E BILANCIO

1.Bilancio partecipativo come consultazione in cui tutti i cittadini esprimono idee e proposte.
2.Politiche fiscali per residenti
3.Ricerca di finanziamenti sovra comunali (regionali ed europei). 4.Razionalizzazione risorse tra Oulx e frazioni.
5.Recupero dei crediti in essere da opere connesse, usi civici, opere pubbliche, compensazioni.

TERRITORIO E AMBIENTE URBANISTICA

1.Approvazione definitiva del Piano Regolatore Generale per Oulx e frazioni e attuazione delle sue previsioni.
2.Completamento della messa in sicurezza idrogeologica previsto dalla variante PAI.
3.Ridefinizione delle fasce fluviali nella zona del campo sportivo. 4.Conclusione delle pratiche con il Demanio per la valorizzazione di Beaume, Savoulx e stazione ferroviaria.
5.Riorganizzazione viabilità stazione e frazioni.
6.Piano Regolatore Cimiteriale.
7.Riqualificazione Borgo Superiore.

OPERE PUBBLICHE

1.Progetto marciapiedi: centro di Oulx, area sportiva, area cimiteriale, area Gad.
2.Miglioramento arredo urbano.
3.Pavimentazioni stradali con riqualificazione dei tratti degradati (via Des Ambrois, Piazza Garambois, Via Monginevro, C.so Montenero). 4.Ultimazione delle Isole ecologiche.
5.Implementazione area sportiva.
6.Riqualificazione area skate-park.
7.Riqualificazione dell’ex Municipio di Savoulx.
8.Riqualificazione energetica degli edifici pubblici (miglior isolamento, eventuale utilizzo di centrali termiche a cippato di legna).
9.Costruzione della sala polivalente.
10.Identificazione area camper.
11.Progetto di rete pubblica per Wi-Fi.

VOLONTARIATO, PROTEZIONE CIVILE E CURA DEL TERRITORIO

1.Supporto delle attività di volontariato.
2.Riorganizzazione, come Unione dei Comuni, della protezione civile, convenzione con il Consorzio Forestale, rete radio.
3.Adeguazione Piano di protezione civile agli studi idrogeologici del Piano Regolatore.
4.Finanziamenti, sul crono-programma, per la difesa idrogeologica; interventi di manutenzione del territorio a valere sui fondi ATO (es. per alvei fluviali).

LA MONTAGNA CON PASCOLI E BOSCHI

1.Potenziamento, tramite Consorzio Forestale, della Gestione Forestale Sostenibile, certificata.
2.Filiera forestale per produzione di cippato di legna per riscaldamento di alcuni edifici pubblici.
3.Valorizzazione dei pascoli pubblici e privati attraverso le tradizionali forme consortili.
4.Valorizzazione produzioni agricole e zootecniche e relativa imprenditoria giovanile.
5.Raccolta e smaltimento rifiuti, per la valorizzazione ambientale. 6.Viabilità di interesse agro-silvo-pastorale.

LE BORGATE E LE FRAZIONI

1.Favorire gli interventi di recupero edilizio nel rispetto delle architetture tradizionali;
2.Migliorare le vie d’accesso;
3.Recuperare e valorizzare il patrimonio pubblico dei forni e degli edifici pubblici;
4.Urbanizzare con opere primarie;
5.Valorizzare di più le iniziative delle frazioni.

TURISMO

1. Area turistica Gad: Chiesa Pont Ventoux, Recinto Faunistico, Lago Orfù, parco Alpi Cozie.
2.Osservatorio astronomico Torre Delfinale.
3.Circuiti turistici per alpinismo, ciaspole, sci di fondo, corsa, biciclette (con tracciatura GPS), cavallo, fitness (e nuova cartellonistica).
4.Down-hill con navette Oulx-Sauze D’Oulx.
5.Rete turistica con Unioni di Comuni e singole Amministrazioni per turismo sportivo estivo.
6.Circuiti turistici del patrimonio storico, attenti alle strutture ricettive delle borgate.
7.Nuovo brand del Comune di Oulx, marketing e comunicazione. 8.Organizzazione eventi estivi e invernali.

SOCIALE CULTURA, ISTRUZIONE, SPORT

1.Casa della cultura: biblioteca, ludoteca, sala conferenze; archivio e centro per le culture montane.
2.Struttura polivalente.
3.Eventi culturali: musica e arti (con uso delle risorse creative del territorio). 4.Patrimonio naturalistico, architettonico ed urbanistico: Torre Delfinale (spazio espositivo, osservatorio astronomico), forni.
5.Valorizzazione progetti scuola e famiglie.
6.Nuove tecnologie: copertura wi-fi per il paese, lavagne interattive per le scuole.
7.Progetti di Museo all’aperto e di arte giovane.
8.Valorizzare la cultura dello sport con azioni specifiche per tutte le età.

SANITÀ

1.Nuovi percorsi di prevenzione ed educazione.
2.Progetti di emergenza abitativa e locazione concordata.
3.Progettualità concordata con ASL e ConISA.
4.Attenzione all’inserimento nel mondo del lavoro.
5.Conferma di borse lavoro.
6.Mantenimento dei servizi socio assistenziali. 7.Carta dei Servizi Sanitari.

20140518-075740.jpg


2 thoughts on “ELEZIONI OULX, DE MARCHIS: “ECCO COSA FAREMO IN CASO DI VITTORIA”

  1. luigi

    Troppa grazia, sant’Antonio. Tanto fumo e poco arrosto. Come fatto fino ad adesso. Sembra il programma di Renzi. Parole, parole………….Se togliamo: il palazzo del Comune, l’asilo sotto la Rocca , il Campo Sportivo. la Caserma dei pompieri, la Palestra e la Bocciofila al Prà Long, il restauro della Torre, La cappella di Ponte Ventoux il Piano Oulx Fiorita Ecc. Ecc. Tutte opere realizzate o avviate da CASSI: Cosa hanno fatto gli altri? Sveglia Ragazzi!

    Risposta
  2. Zac

    Mi pare che il commento di Luigi sia un po’ troppo spudoratamente partigiano e volutamente denigratorio. Certo anni fa il municipio fu costruito sotto l’amministrazione Cassi e pure l’asilo ma non le pare di andare un po’ tanto indietro nel tempo? Di questo passo qualcuno potrebbe obiettare che se la torre delfinale è stata restaurata è merito di chi a suo tempo la costruì. E poi cosa centra l’amministrazione Cassi con la chiesetta di Ponte Ventoux? Mi pare che l’attuale amministrazione abbia fatto la sua parte e forse anche troppo per qualcuno quindi . . . .
    A proposito di Sveglia ragazzi magari svegliamoci tutti e ragioniamo concretamente.

    Risposta

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione