ELEZIONI SUSA: TRATTATIVA CON MONTABONE PER UN POSTO IN REGIONE CON CHIAMPARINO

Una trattativa clamorosa e importante per l’esito delle elezioni comunali di Susa, previste il 25 maggio. Giorgio Montabone, presidente di Federalberghi Bardonecchia, segretario provinciale dell’Udc e consigliere comunale di Susa, potrebbe entrare – come rappresentante della Valle – nella “lista del presidente” che sta elaborando Sergio Chiamparino, per vincere le elezioni regionali del Piemonte. Nel caso venissero indette le elezioni regionali, con la possibile vittoria di Chiamparino, Montabone entrerebbe così di diritto in Consiglio Regionale. La trattativa è in corso, e lo conferma lo stesso Montabone: “E’ vero che c’è chi mi vorrebbe candidato in Regione per la Valle di Susa, me l’hanno proposto e questo mi fa onore – spiega – ma bisogna vedere se la Regione va al voto, dipende dalla sentenza che pronuncerà il Consiglio di Stato. Così come bisogna vedere chi sarà il candidato e con quali alleanze…sicuramente l’Udc sosterrà Chiamparino in caso di elezioni, ma per ora siamo nella fase delle ipotesi e delle parole”. Quindi? “Ad oggi faccio ancora la lista alle comunali di Susa, mi candido a sindaco e ho già pronto l’elenco dei candidati – dice Montabone – siamo un gruppo di giovani, molto motivati. Ma è ovvio che la carica di consigliere regionale e di sindaco sono incompatibili”. L’ipotesi di inserire Giorgio Montabone nella “Lista del presidente” è considerata strategica, per avere un rappresentante della Valle di Susa in Regione, nel caso la nuova maggioranza  fosse composta da Pd e centrosinistra con l’Udc. Lo stesso Chiamparino conosce molto bene Montabone e lo stima: in passato ha già lavorato con il padre Renato, politico di lungo corso, che era stato assessore allo Sport della Città di Torino, scelto proprio da Chiamparino quando era sindaco. 

20140202-113339.jpg


Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione