FOTO / AVIGLIANA, IL NUOVO PARCO DELL’AREA RIVA PRONTO NEL 2020: AL VIA I LAVORI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ANGELO FRANCO

AVIGLIANA – Venerdì 3 maggio in corso Laghi si è tenuta l’apertura ufficiale dei lavori per il nuovo parco pubblico che sorgerà in pieno centro, nell’Area Riva adiacente a piazza del Popolo. Il sindaco Andrea Archinà e l’amministrazione danno dunque il via libera ai lavori per la realizzazione di 20.000 mq2 di area verde attrezzata che includerà ampi spazi dedicati ai bambini, un dog park, e un percorso ginnico per gli sportivi, e che vedrà (il prossimo autunno) la piantumazione di 73 nuovi alberi.

Presenti, in posa in uno scatto inconsueto, i sindaci di Avigliana dal 1993 fino ad oggi: Claudio Chiaberge (1993-1997), Remo Castagneri (1997-2002), Carla Mattioli (2002-2012), Angelo Patrizio (2012-2017), tutte “amministrazioni che nel corso degli anni si sono passate il testimone di questa progettazione, e che si sono impegnate direttamente nell’affrontare ognuna delle fasi delineanti l’attuale progetto, condividendone l’intento principale: creare un luogo di collegamento capace di unire il centro storico con l’asse costituito da corso Laghi, corso Torino e piazza del Popolo, ragalando agli aviglianesi un centro cittadino che possa facilitare socialità e convivialità, e di cui molti iniziavano a sentire la mancanza“, le parole di Archinà.

Soddisfazione anche tra gli ex-sindaci: “È stata dura ma alla fine ce l’abbiamo fatta“, Castagneri commenta ricollegandosi alla quasi trentennale storia di questo progetto, mentre Claudio Caberge la butta sull’ironia: “oramai ho bisogno di emozioni forti, e questa lo è“. Propositivo anche l’ex-sindaco Angelo Patrizio “se un obiettivo è buono anche a distanza di trent’anni non perde la sua importanza, chi amministra sa che le prassi sono lunghe e che richiedono pazienza e saggezza, mentre il dialogo permane l’elemento fondamentale“.

L’ex-sindaca Carla Mattioli conviene sull’importanza del lavoro continuativo tra amministrazioni come garanzia sugli spazi verdi dell’Area Riva e in merito al futuro chiede all’amministrazione “nuovi ragionamenti su Piazza del Popolo“, riferendosi in particolare all’ipotesi di un nuovo centro commerciale in zona: “Non sono d’accordo sulla famosa variante e sul centro commerciale ipotizzato lì in mezzo, credo che i cittadini non aspettino altri centri commerciali in città“.

Tornando all’avvio dei lavori per la rivalutazione della zona Area Riva, il tecnico Azimut Massimo Guzzo a nome dell’azienda si dice orgoglioso di far parte del territorio aviglianese e di contribuire alla realizzazione del parco, rassicurando il sindaco su quello che sarà il rispetto delle tempistiche per l’inaugurazione ufficiale prevista nella primavera dell’anno 2020.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

4 COMMENTI

  1. Sarebbe anche bello sapere i nomi dei vari politici locali che in tutti questi avrebbero voluto cementificare questa bella area. Comunque finalmente ok.

  2. Plauso all’iniziativa. Mi auguro però che una volta ultimato, non diventi il ricettacolo di soggetti poco raccomandabili e soprattutto che resti integro per un bel po’ di tempo e non preda dei soliti vandali. Fate un giro nei numerosi parchi gioco cittadini e ve ne renderete conto. L’inciviltà regna sovrana.

    • Cose che succedono quando i giovani non hanno niente di niente da fare, nessun centro o luogo di aggregazione, lo stato di polizia di qualche anno fa ha fatto chiudere locali e allontanato da avigliana parecchia gente e ora?

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.