FOTO / COMUNE DI GIAVENO, 100MILA EURO PER TRE NUOVI MEZZI

DALL’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI GIAVENO

GIAVENO – “Uno degli obiettivi del nostro programma elettorale era il recupero del patrimonio pubblico, sia di edifici sia di mezzi – afferma il sindaco, Carlo Giacone – operazioni di manutenzione andrebbero eseguite con costanza e continuità, per mantenere sempre l’efficienza e la funzionalità del patrimonio. Se a livello di edifici sono stati recuperati, messi in sicurezza e sistemati molti immobili (scuole, municipio, fontane), anche rispetto ai mezzi comunali molti passi sono stati fatti”.
È con orgoglio che il primo cittadino rende noto che sono arrivati la scorsa settimana presso i magazzini di via Scaletta i tre nuovi mezzi operativi per l’area lavori Pubblici, acquistati con la variazione di bilancio votata dal Consiglio comunale di dicembre.
Si tratta di due Porter Piaggio per gli operatori ecologici e di un escavatore Terna Venieri 10.33 C per i lavori svolti in economia dalle maestranze interne. Il totale è di circa 100 mila euro.
Gli acquisti proseguono nella direzione del completo rinnovamento del parco automezzi comunale. “Purtroppo quando ci siamo insediati abbiamo trovato una situazione degli automezzi comunali davvero tragica – spiega il Consigliere Delegato ai Lavori Pubblici, Marco Carbone – molti di essi non erano più in ordine, pericolosi per il personale e insicuri a livello di sicurezza pubblica. Una delle prime azioni svolte è stata censire i bisogni dell’area Lavori Pubblici, che erano davvero tanti, e provvedervi con una spesa distribuita negli anni. Questo per raggiungere di nuovo normali standard di qualità e per permettere ai nostri operai di lavorare al meglio. Una squadra di persone davvero competenti e in gamba, che si meritava una flotta adeguata”.
Ripercorrendo la spesa di questi anni, nel 2015 vennero utilizzati 20.000 euro per la manutenzione straordinaria di mezzi operativi ormai vetusti, ma indispensabili per la normale organizzazione dei vari servizi e della regolare attuazione dei compiti istituzionali; in particolare si evidenziavano le difficoltà operative della spazzatrice meccanica e la necessità di acquistare due Porter Piaggio.
Fu acquistata anche una vettura Ford in sostituzione della vetusta Multipla.

Nel 2016 vennero acquistati due Panda autocarro (19.600 euro), un’auto 4×4 per la protezione civile (15.400), 1 Porter con pianale ribaltabile e 1 Porter con vasca (36.628), una Jeep Renegade (18.386) e una Grande Punto (8449) per i Vigili urbani, oltre all’allestimento di altre vetture per la polizia municipale (13.925) per un totale di 112.388 euro. Inoltre, una nuova spazzatrice per le strade, da 218mila euro e uno scuolabus per 48.678 euro.

Share Button

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione