FOTO E VIDEO / RAGAZZA DI SUSA PARTECIPERÀ AL FESTIVAL NAZIONALE DELLA CANZONE IN ALBANIA: LA STORIA DI LORELA

Lorela Sejdini è nata e vive a Susa

di FABIO TANZILLI

SUSA – Una ragazza della Valsusa parteciperà al prestigioso festival della canzone nazionale della musica “Festivali i Këngës” in Albania, che dal 20 dicembre andrà in onda sulla tv nazionale Radio Televizionin Shqiptar (RTSH), equivalente alla nostra Rai italiana. Si tratta del più importante concorso di musica leggera albanese e vedrà come protagonista la 21enne Lorela Sejdini, una giovane di origini albanesi che è nata a Susa e vive da sempre nella nostra valle, con mamma Orjada e papà Genci. Lorela ha studiato a Susa, ha fatto le superiori al liceo socio-psicopedagogico Norberto Rosa e ora frequenta Scienze Giuridiche all’università di Torino.

IL BRANO CHE LORELA PRESENTERÀ AL FESTIVAL

Ma Lorela ha soprattutto un sogno, una passione che coltiva fin da piccola: diventare una cantante professionista. La grande occasione sarà il 20 dicembre, quando parteciperà nella categoria “Giovani” alle semifinali del festival musicale albanese, che dal punto di vista discografico ha la stessa importanza del nostro Festival di Sanremo. Non a caso il vincitore del festival potrà partecipare al mitico Eurovision, gara canora internazionale dove si affronteranno tutti i migliori cantanti del continente.

Lorela presenterà al festival una canzone pop con elementi soul, che parla di amore “PRITËM EDHE PAK”. A 15 anni ha già partecipato a “The Voice of Albania”. Nel frattempo, ha continuato a studiare pianoforte sta lavorando a un album.

“Ho scoperto di voler cantare all’età di 12 anni, è stata la mia mamma a incoraggiarmi a continuare – spiega a ValsusaOggi – sono sempre stata una bambina molto timida e quindi per cantare mi nascondevo. Ho superato la mia timidezza partecipando a vari concorsi canori in valle. Successivamente ho preso parte a “The voice of Albania”, una tra le esperienze più belle della mia vita, nella quale ho conosciuto delle persone fantastiche. In quel periodo ho capito cosa avrei voluto dalla vita. Nel frattempo ho continuato a studiare canto e pianoforte in diversi istituti musicali ed ora studio canto jazz alla Pro-voice di Torino. Sto anche lavorando ad un album da solista coadiuvata da Elis Prodon e Flavio Brio”.

Non resta da fare i migliori auguri a Lorela: il 20 dicembre anche la Valsusa farà il tifo per lei.

Share Button

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione