FOTO / IL LUPO IN VALSUSA: INCONTRO RAVVICINATO CON UN FOTOGRAFO

Il lupo fotografato da Elio Pallard sul Sentiero dei Principi

AVIGLIANA / SANT’AMBROGIO – L’incontro ravvicinato tra il lupo e un fotografo. È avvenuto oggi sul Sentiero dei Principi, nei boschi tra Avigliana e Sant’Ambrogio, con protagonista il fotografo di Giaveno Elio Pallard, conosciuto per i suoi splendidi scatti alla Sacra di San Michele.

“Finalmente ci siamo incontrati – spiega Pallard su Facebook postando la foto del lupo – me le sono trovato in mezzo al sentiero, non mi sono dovuto appostare. Avevo già osservato le sue tracce sulla neve in passato, e sapevo che prima o poi ci saremmo visti. Ci siamo osservati per un po’”.

E poi? “Si è lasciato scattare qualche foto e poi con calma se ne è andato…Auguri giovane lupo!”.

Share Button

9 thoughts on “FOTO / IL LUPO IN VALSUSA: INCONTRO RAVVICINATO CON UN FOTOGRAFO

  1. Orazzio

    Perché aveva la pancia piena…altrimenti altro che foto…vedi come ti trasformavi in lepre..:-)

    Risposta
  2. Tiziana D.

    Premesso che il lupo non attacca l’uomo per fame é fimita l’epoca di cappuccetto rosso!
    Dev’essere stata un’esperienza emozionante e la fortuna una volta tanto é stata dalla parte del lupo che ha trovato sulla sua strada un bravo fotografo che ha saputo in tutto rispetto fotografarlo anziché un cacciatore e lì la sarebbe stata tutta un’altra storia. Bravo il fotografo stupendo il lupo w il lupo sempre

    Risposta
    1. Claudio57

      Condivido il tuo commento … una cosa pero’ non mi torna, se non attacca per fame per cosa dovrebbe attaccare? Al contrario, se un giorno dovesse attaccare un essere umano, cosa diremmo che era per leggitima difesa?

      Risposta
    2. Pincopallo

      Il lupo dovrebbe attaccare gli ignoranti allora si che si starebbe bene!!! Bravissimo il fotografo.

      Risposta
    3. Orazzio

      Alla fine del mio commento dovevo indicare tra parentesi…(battuta) suvvia fatevela una risata che già la vita è triste di suo…

      Risposta
  3. mas

    Prima di dire che non attacca l’uomo per fame, inviterei i signori ad andare a leggere cosa è capitato in Siberia due anni fa con i lupi.

    Risposta
    1. Giuljova

      Bssta cercare di notizie su aggressioni di lupi anche in italia. Il problema è che la propaganda è nata sui risultati ottenuti nel parco di Yellowstone, posto le cui condizioni selvagge non si trovano in italia. W il lupo si ma rispetto e attenzione.

      Risposta

Rispondi a Pincopallo Annulla risposta