FOTO / SGOMBERO DI CLAVIERE: INDAGATI 15 ANARCHICI, IN CASA C’ERANO 3 MIGRANTI

Nella foto di Fabio Tanzilli, lo sgombero di Claviere

DALLA POLIZIA DI STATO

CLAVIERE – Nella mattinata odierna, senza ripercussioni per l’ordine e la sicurezza pubblica, personale della Polizia di Stato ha eseguito lo sgombero dei locali seminterrati della parrocchia di Claviere, occupati nel mese di marzo da alcuni anarchici italiani e francesi, che avevano realizzato all’interno degli stessi delle opere di consolidamento di porte e finestre finalizzate ad impedire o ritardare eventuali operazioni di sgombero (ad esempio rinforzi di metallo, travi di legno, chiavistelli, ecc.). Nei locali, ribattezzati dagli stessi occupanti “Chez Jesus”, erano presenti al momento dell’ingresso degli operatori della Polizia di Stato 15 anarchici (9 italiani e 6 francesi) e 3 cittadini stranieri (due marocchini ed un gambiano).
Gli anarchici sono stati indagati in stato di libertà per invasione di edificio. I cittadini stranieri sono stati accompagnati presso gli uffici di Polizia; sono in corso gli accertamenti di rito riguardo alla loro posizione sul territorio nazionale.

Share Button

12 thoughts on “FOTO / SGOMBERO DI CLAVIERE: INDAGATI 15 ANARCHICI, IN CASA C’ERANO 3 MIGRANTI

  1. Kattoliko

    Probab, come sempre, i princìpi sono una cosa e poi la gestione pratica tutta un’altra, specialm quando non si è preparati ad affrontare umanamente, intellettualmente, culturalmente… la nuova realtà perchè si è ancorati a stereotipi del millennio scorso, mentre bisognerebbe risalire a quelli originali di 2 millenni fa.

    Risposta
    1. Andrea Pero

      Sì sì. E quindi? Pronti e disponibili ad ospitare tutta l’Africa e l’Asia a casa nostra? Con conseguente stravolgimento della nostra società, delle nostre abitudini, tradizioni, cultura e lingua? Io non sono disponibile. Se qualche connazionale predilige le baraccopoli nigeriane può anche accomodarsi.

      Risposta
      1. paco

        Quando parliamo di africani, asiatici, etc… ricordiamo che sono innanzitutto esseri umani che soffrono la fame, il freddo, le malattie, etc… e che hanno sentimenti umani proprio come gli europei… cerchiamo di vedere l’ essere umano, non il colore della pelle, la forma degli occhi etc… questo al di là di quanto accaduto oggi a claviere…

        Risposta
      2. Giulio

        Una volta le chiese venivano utilizzata a protezione degli INERMI e dei PERSEGUITATI, gli eserciti non osavano entrarci armati compresi quelli musulmani. Oggigiorno sono FREQUENTATE e GESTITE da persone che si definiscono CRISTIANI e pregano un pezzo di legno con inchiodato sopra un “POVERO CRISTO” con il quale non condividono NEMMENO PIU’ GLI INSEGNAMENTI BASILARI. Vi mettessero un “vitello d’oro” orma sarebbe la stessa cosa, SONO ORMAI SOLO DEGLI IDOLATRI (adoratori di idoli).

        Risposta
        1. Andrea Pero

          ma lasci stare i musulmani. Vada a chiedere della loro pacifica clemenza agli 800 martiri decapitati di Otranto e a tutte la altre loro vittime, antiche e contemporanee. Invece di straparlare di astratti principi cerchiamo di stare con i piedi per terra. Aiutare chi si può e soprattutto a casa sua, senza i rischi di un viaggio per mare e la tristezza dell’abbandono del proprio paese.

          Risposta
          1. Giulio

            su 7 righe contro I FALSI CRISTIANI ODIERNI ha percepito solo la parola musulmani strano?

  2. Giulio

    UNA volta le chiese erano luogo di RIFUGIO degli inermi NEMMENO GLI ESERCITI OSAVANO entrarci armati compresi quelli musulmani. Ora SONO FREQUENTATE E GESTITE DA PERSONE dichiaratamente cattoliche che pregano un pezzo legno con INCHIOTATO SOPRA UN POVERO “CRISTO” del quale non condividono nemmeno più le regole basilari. Vi avessero messo un “VITELLO D’ORO” ormai sarebbe lo stesso ….. QUESTI NON SONO CRISTIANI (ne uomini) MA SOLO DEGLI IDOLATRI (adoratori di idoli)

    Risposta
  3. sorcioverde

    Una volta, gli INVASORI, si prendevano a cannonate; adesso , li mettiamo in albergo con piscina. Fora dai ball! Insieme ai buonisti.

    Risposta
  4. Bruno

    Sorcio verde? Non bianco?
    Sicuramente un diverso, uno straniero, migrato da chissà dove, da espellere o, meglio ancora, da affidare alla ditta CIADIT.

    Risposta
  5. Marco

    caro sorcioverde lei probabilmente ignora che noi nei secoli siamo stati invasi costantemente da tutti, insomma siamo il popolo più imbastardito di tutta europa, lei compreso, poi, se lei vuole prendersi a cannonate faccia pure..

    Risposta

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione