GIAVENO DICHIARA L’EMERGENZA CLIMATICA E AMBIENTALE

dalla CITTÀ DI GIAVENO

GIAVENO – Il Consiglio comunale di Giaveno, nella seduta di lunedì 4 novembre dichiara, con voto favorevole di tutti i consiglieri presenti, l’emergenza climatica e ambientale. Lo fa attraverso l’ordine del giorno presentato dal Sindaco Giacone e dalla maggioranza e una mozione presentata dal gruppo del PD e sottoscritta da tutta la minoranza.

Durante il consiglio aperto il consigliere delegato all’ambiente Luca Versino ha esposto una serie di azioni concrete che verranno avviate nei prossimi cinque anni
dall’amministrazione comunale e sono state raccolte le istanze e i suggerimenti provenienti dai numerosi interventi dei cittadini presenti. Si tratta di un piano di azioni che verranno discusse in un tavolo aperto alla cittadinanza.

Il consigliere delegato all’ambiente Luca Versino afferma: “Nei prossimi cinque anni, la nostra amministrazione darà massima priorità sul tema e si impegnerà a perseguire politiche attente all’impatto ambientale, puntando su idee concrete ed utili che, anche se nel nostro piccolo e con le nostre risorse, possano risultare utili per il nostro paese“.

L’Assessore Cataldo dichiara: “Sensibilizzare la cittadinanza su questo tema è un impegno che ci assumiamo a tempo pieno. Per quanto mi riguarda continuerò a lavorare con le scuole e dare tutto il supporto necessario dal Comune per iniziative volte sia alle nostre ragazze e ragazzi sia verso i genitori“.

Il Sindaco Carlo Giacone e l’Assessore all’Ambiente Marilena Barone spiegano: “Abbiamo un debito nei confronti delle generazioni future, quelle dei nostri figli: dobbiamo cercare di riparare i danni già fatti e di invertire la rotta rispetto ai decenni passati. Ognuno di noi può fare la differenza; l’impegno e il coinvolgimento di tutta la cittadinanza sono i nostri obiettivi“.

L’Amministrazione comunale invita inoltre tutta la cittadinanza alla passeggiata ecologica intitolata “Giaveno Pulita” organizzata dall’Assessorato all’ambiente e dall’Ufficio Turistico per sabato 9 novembre, dalle ore 14 fino alle 17 con ritrovo in piazza Maritano muniti di guanti di stoffa.

È stato presentato anche il piano “Giaveno2 Green Deal”. Si tratta di un documento dove si elencano alcuni dei diversi obiettivi che l’amministrazione comunale giavenese vuole cercare di raggiungere nell’arco dei cinque anni di mandato. Essi sono frutto di riflessioni del nostro gruppo consiliare e di incontri con alcuni esperti e cittadini interessati all’ambiente e danno un’idea della direzione ambientale che l’amministrazione vuole intraprendere.

Chiaramente, non sono state inserite tutte le idee per l’ambiente e l’ecologia, ma una selezione di queste, quelle più realizzabili e fattibili al momento. Inoltre, siamo aperti a ricevere, in modalità differenti, dai cittadini, altre idee che possano essere utili alla città. Ci impegniamo a discuterle seriamente e valutarne l’utilità e la fattibilità economica.

Share Button

2 thoughts on “GIAVENO DICHIARA L’EMERGENZA CLIMATICA E AMBIENTALE

  1. Kitemmurt

    Da cittadino propongo quanto segue :Presentarsi tutti i sabati pomeriggio in piazza, corredati di paletta, scopino e sacchetto. Sparpagliarsi per la città a caccia di cacche di cane da raccogliere ed insacchettare; poi , tutti isieme, tornare in piazza, e da lì , sfilare per la via principale, brandendo sacchetto, scopino e paletta gridando : chi non salta inquinatore è . Giaveno , ha ben altri problemi. Smettetela di perdere tempo in cazzate.

    Risposta
  2. carlo

    Hahahahah a quando le chiavi della città alla Greta ………………………….

    Risposta

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione