GIAVENO E I PROBLEMI DI VIA COAZZE: “FAREMO UNA ROTONDA”

di MATTEO MAERO

GIAVENO – “Via Coazze è pericolosa, rischiamo la vita ogni giorno”. Questo in estrema sintesi il sentimento dei residenti dell’importante arteria giavenese, lungo la quale sono fiorite nel corso del tempo abitazioni e esercizi commerciali. Non ultimo la farmacia Valsangone, stante in uno dei punti più “pericolosi”, ovvero il bivio per Pontepietra. Il buon servizio attira ovviamente clientela, costretta a manovre pericolose. A rendere difficile il tutto è anche l’elevata velocità di percorrenza delle auto, che approfittano dell’allungo per viaggiare spedite.

Sulla criticità di via Coazze è intervenuto il sindaco Carlo Giacone, anche in virtù della delega all’urbanistica: “Conosciamo bene le difficoltà di questa arteria e anche il malcostume di percorrerla con poca prudenza. Nel nostro progetto elettorale è inclusa ovviamente una serie di lavori volti ad aumentare la sicurezza, come un passaggio pedonale rialzato ed una rotonda. Per quanto riguarda il primo so che c’è stato già un incontro preliminare con l’architetto Calligaris proprio in questi giorni a ridosso del rientro dalle ferie. L’intervento, se riusciamo a rispettare i tempi, verrà cominciato in autunno e terminato a cavallo tra vecchio e nuovo anno.”

Share Button

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione