GIAVENO, IL JUDOKA NICOLÒ MANUSIA CONQUISTA IL PODIO AL GRAN PRIX DI RICCIONE

Nicolò è il più esterno a destra

GIAVENO – Domenica 10 giugno si è svolta la seconda tappa del Gran Prix Italia under 15 a Riccione, gara di judo che vede sfidarsi i migliori atleti d’Italia, per i punti che stabiliscono la graduatoria del ranking Nazionale. Il giovane judoka giavenese Nicolò Manusia (cat 46kg), dopo aver disputato 6 incontri molto duri – visto il livello elevato della competizione – ha portato a casa la medaglia di bronzo, che lo conferma nuovamente sul podio dopo la vittoria della prima tappa in Puglia a Martina Franca.

Questo ultimo risultato è frutto di bellissimi incontri e purtroppo l’unica nota negativa è stata la sconfitta nella semifinale, per un arbitraggio molto particolare che premiava un tatticismo e una condotta ostruzionistica dell’avversario, non usuale in questa fascia di età e nonostante in vantaggio, è stato sanzionato a 20 secondi dal termine del match, che ha decretato così la sconfitta di Nicolò. Nonostante la delusione il giovane atleta ha ritrovato la giusta concentrazione e grinta per vincere brillantemente la finale per il terzo posto. Con questa ottima prova Nicolò rimane ai vertici della ranking list della sua categoria.

Altra bella notizia, Nicolò ha portato la prima medaglia alla neonata società Accademia Giaveno del padre Marco, che dopo 20 anni di insegnamento presso una società di Torino, inizierà la sua attività al palazzetto dello sport di Giaveno, sperando di portare una scuola di judo di alto livello alla città.

Share Button

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione