GIAVENO IN SUBBUGLIO: ARRIVA IL CENTRO COMMERCIALE?

Anche a Giaveno arriverà il primo supermercato? É questa l’ipotesi che circola da giorni nella cittadina della Valsangone, creando dibattiti tra favorevoli e contrari. Sarebbe una sorpresa per la località che ha sempre fatto “vanto” di non avere nei suoi confini un centro commerciale. Una “battaglia” che il Comune fa da anni per tutelare le botteghe e i piccoli negozi, e che fino ad oggi aveva comportato la “sola” presenza di due market di medie dimensioni. Di questa indiscrezione se ne parla anche sui social network, e il posto prescelto sarebbe l’area dell’ex cartiera Reguzzoni. La questione é delicata, visto che si vota tra due mesi, e le cose sicure ad oggi sono due: 1) La nuova normativa regionale prevede massima libertà rispetto al passato, e quindi i Comuni non possono più opporsi “politicamente” alla nascita di centri commerciali, anche in riferimento al recente decreto Sviluppo del governo. Questo significa che anche a Giaveno, come nel resto del Piemonte, potrà nascere un centro commerciale. 2) Il Comune non ha ancora rilasciato alcun permesso per tale ipotetico progetto, cosa che comunque sarebbe da discutere in un apposito consiglio comunale. Da anni, comunque, si parla del riutilizzo e del futuro dell’area dell’ex cartiera, che tra l’altro é – in minima parte – ancora in attività. Il dibattito tra favorevoli e contrari é acceso: da una parte c’è chi teme che la nascita di un ipermercato significherebbe la “morte” delle numerose attività commerciali giavenesi. Dall’altro c’è chi sostiene che grazie ad una simile attività nascerebbero nuovi posti di lavoro, legati al personale da impiegare all’interno. Sicuramente il tema entrerà di diritto negli argomenti dell’imminente campagna elettorale.

.

20140330-223609.jpg


Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione