GIAVENO, PROTESTA DEI COMMERCIANTI DEL CENTRO STORICO PER LE CASETTE DI NATALE: “ABBANDONATE DAL 24 DICEMBRE”

Le casette dei mercatini di Natale

di PAOLA TESIO

GIAVENO – Alcuni commercianti del centro storico si lamentano per gli eventi delle feste e per le casette in legno noleggiate ad alcuni esercenti per i mercatini di Natale. Sono rimaste chiuse dal 24 dicembre e ad oggi non sono state ancora rimosse. “Comunichiamo a nome di quasi tutte le attività artigianali e commerciali del centro storico alto di Giaveno – scrivono gli esercenti nella lettera inviata tramite posta elettronica certificata all’amministrazione di Giaveno, accompagnata da una raccolta firme – le casette sono ormai chiuse ed abbandonate dallo scorso 24 dicembre , alcune delle quali vandalizzate, altre mai aperte. La maggior parte occupano preziosi parcheggi, tra cui anche un posto per diversamente abili, oscurano le vetrine, il tutto arrecando notevoli disagi ed ingenti danni alle attività artigianali e commerciali ivi presenti”.
Il Comune ha replicato ai commercianti con una lettera a firma della segreteria del sindaco: «Si comunica che le aree concesse e occupate con le casette saranno rese libere entro la giornata del 9 gennaio 2019. Inoltre tutte le problematiche segnalate sono state sottoposte alle aree di competenza per l’organizzazione delle prossime manifestazioni ed eventi del centro storico”.

 

Share Button

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione