GIRO D’ITALIA IN VALSUSA: LE STRADE CHIUSE AD AVIGLIANA E TUTTI GLI EVENTI IN CITTÀ

DALL’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI AVIGLIANA

AVIGLIANA – La Città medievale dal Cuore Verde si tinge di rosa. Venerdì 24 maggio 2019 Avigliana accoglie il passaggio del centoduesimo Giro d’Italia, organizzato da Rcs Sport/La Gazzetta dello Sport e per l’occasione le strade principali vestono i colori del Giro. L’Amministrazione invita i cittadini a contribuire anche privatamente all’addobbo della città, in aggiunta a quanto farà il Comune. La gara ciclistica più importante d’Italia, suddivisa in ventuno tappe, è partita l’11 maggio da Bologna e si concluderà a Verona il 2 giugno 2019. Avigliana è città di passaggio della tredicesima tappa da Pinerolo a Ceresole Reale (http://www.giroditalia.it/it/tappa/tappa-13-2019/) e per le sue strade sfrecceranno le 22 squadre composte da otto corridori, per un totale di 176 ciclisti.

La kermesse ciclistica è stata promossa sul territorio da Comune di Avigliana e Unione Montana Valle Susa, in collaborazione con Ufficio Informazioni turistiche, Cooperativa Culturalpe, Dbios, Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Cozie, Laboratorio Valsusa, Cna, Unione commercianti, Decisio, Impronta, Move Green, Pro Loco di Avigliana.

La giornata avrà inizio alle 9,30 in piazza del Popolo, cuore pulsante della manifestazione, per concludersi alle 15. Si comincia quindi con il Giro-E, competizione amatoriale di bici elettriche che per la prima volta accompagna ufficialmente il Giro d’Italia. Si contendono il titolo 15 team per un totale di 80 ciclisti, in un percorso che li sottoporrà a prove di regolarità, attraversando il centro storico e corso Laghi.

«Il passaggio del Giro d’Italia – ha dichiarato il sindaco di Avigliana Andrea Archinà – è un evento importante, un modo originale per dare visibilità al nostro borgo medievale, uno dei più rilevanti del Piemonte. Siamo stati infatti scelti come città di partenza del Giro-E, per la sensibilità dimostrata in materia di mobilità sostenibile, coinvolgendo sia i cittadini che i turisti nell’uso di biciclette tradizionali e a pedalata assistita».

Alle 10,40 la Carovana del Giro farà sosta ancora una volta in piazza del Popolo, in attesa del passaggio degli atleti della tappa 13 del centoduesimo Giro d’Italia, il cui arrivo è previsto intorno alle 12,15 da Pinerolo verso il Lago Serrù in Valle Orco.

In piazza, gli studenti che partecipano alla manifestazione, il pubblico presente e i turisti di passaggio saranno coinvolti in momenti ludico-ricreativi fino alle 15. Tra gli stand degli operatori, quello di Laboratorio Valsusa – progetto di marketing territoriale di Cna nato per promuovere le imprese e le eccellenze artistiche del territorio della Valle – che propone l’assaggio di prodotti enogastronomici del territorio. Partecipano anche i ristoratori di Avigliana Certosa 1515, Malibù e Borgo Paglierino che per l’occasione preparano un Menu in rosa.

Sono presenti tra le istituzioni il Comune di Avigliana, che propone attività sulla mobilità sostenibile, sulla valorizzazione del territorio e sulla biodiversità, a cura di Ente Parco, Dbios dipartimento della facoltà di Agraria dell’Università di Torino, CulturAlpe, Decisio eLaboratorio Val Susa. L’Ufficio turismo offre inoltre la possibilità di provare le nuove bici elettriche a noleggio. Negli intervalli l’Asd Ciclistica rostese, scuola di ciclismo dal 1959, organizza una dimostrazione di lezione tecnica di bicicletta con i suoi giovanissimi atleti. Presente con uno stand anche l’Unione commercianti. Main sponsor della giornata sono Conad e McDonald’s Avigliana, con il sostegno di Avigliana Party, CityCar, Cyclo Avigliana e Ciclistica rostese.

Serata di anteprima del Giro d’Italia

Mercoledì 22 maggio alle ore 21 all’Auditorium Daniele Bertotto è in calendario la proiezione del film documentario sul campione di ciclismo aviglianese Giovanni Valetti “Valetti il campione dimenticato”, diretto Damiano Monaco, prodotto da H12 e distribuito dall’Istituto Luce. Nel corso della serata si tiene anche la presentazione di un video prodotto da Comune di Avigliana, Cyclo Avigliana e Ciclistica rostese sui sentieri per mountain-bike e i percorsi stradali. Sono presenti Massimo Benotto, presidente della Rostese e Andrea Germena di Cyclo, oltre all’Amministrazione comunale che insieme a Jacopo Spatola, consulente Unione montana Valle Susa, illustra il progetto Bike area Francigena. Modera la serata la giornalista Anna Olivero.

Viabilità cittadina

13° Tappa del Giro d’Italia – venerdì 24 Maggio – Pinerolo / Ceresole Reale

La tappa attraversa in modo trasversale il territorio della Città di Avigliana per circa 9 Km, provenendo da Giaveno con direzione Almese, le vie interessate dalla chiusura sono: via Giaveno, corso Laghi – nel tratto compreso tra via Giaveno e via Benedetto Croce – via Benedetto Croce, via Giovanni Falcone, corso Europa, corso Dora e via Almese.
Il transito dei corridori è previsto tra le ore 12,22 e le 12,28 (a seconda della media oraria di percorrenza). L’arrivo della carovana in piazza del Popolo è ipotizzato verso le 10,40, pertanto la chiusura al traffico dell’intero percorso avviene dalle ore 10,15 alle ore 12,45. Sono stati previsti e autorizzati tre attraversamenti sorvegliati dalla Polizia Locale che consentono in alcuni momenti di attraversare perpendicolarmente il percorso cittadino:
– corso Laghi intersezione con via Sant’Agostino
– corso Torino intersezione con via Benedetto Croce (uscita sottopasso)
– via Moncenisio intersezione con via Almese

I residenti in Borgata Mortera, Villaggio Primavera, via Sacra di San Michele, via Tetti Colombo, Borgata Girba, Borgata Battagliotti, via Davì e nella stessa via Giaveno, dalle ore 10,15 alle 12,45 non avranno quindi possibilità di circolare su via Giaveno e sulla provinciale su territorio di Giaveno.
A seguito della chiusura di via Giovanni Falcone e corso Europa sarà precluso il traffico veicolare da e verso l’area commerciale di via Carlo Alberto dalla Chiesa (zona Penny) e di via Giovanni Falcone (zona Conad).

11° Tappa del Giro E – venerdì 24 Maggio – Avigliana / Ceresole Reale

Nella stessa giornata Avigliana è città di partenza del Giro-E, le vie interessate al transito degli atleti sono:
– corso Laghi – nel tratto compreso tra via Sant’Agostino e via Benedetto Croce – via Benedetto Croce, via Giovanni Falcone, corso Europa, corso Dora e via Almese. La chiusura è limitata al transito degli atleti e della carovana tra le 9,15 e le 9,45.
Prima della partenza, prevista in corso Laghi fronte Piazza del Popolo alle ore 9,35, i concorrenti percorrono, indicativamente tra le 9,15 e le 9,30, il cosiddetto Km 0 in via Alliaud, via XX Settembre, Piazza Santa Maria, via Porta Ferrata, Piazza Conte Rosso, via Umberto I, via Mario Berta.

Share Button

2 thoughts on “GIRO D’ITALIA IN VALSUSA: LE STRADE CHIUSE AD AVIGLIANA E TUTTI GLI EVENTI IN CITTÀ

  1. Why

    Grazie ma ne avremmo fatto volentieri a meno, o almeno senza paralizzare tutte le vie di uscita dal paese che sembra un sequestro di persona

    Risposta

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione