GRAZIE A UN VALSUSINO E ALL’ASL PARTIRÀ LA CAMPAGNA “VOLA PER LA TIROIDE”

di GUIDO CAPPELLO

BUTTIGLIERA ALTA – Oggi, dopo sollecitazioni, si è tenuto l’incontro con il direttore della rete oncologica dell’Asl Oscar Bertetto: ho esposto i problemi sull’informazione mancante e sulla “Settimana mondiale della tiroide”, la quale presenta molte lacune in Piemonte.

È stato deciso di comune accordo di realizzare una locandina che verrà stampata e distribuita nei luoghi strategici del territorio, con tutti i canali possibili, cercando l’aiuto della Regione Piemonte. Sarà un testo scritto da un endocrinologo con delle sezioni dedicate alla tiroide, alle patologie tiroidee, alla prevenzione e agli esami.

Per quanto riguarda la “Settimana mondiale della tiroide”, da gennaio metterò in campo qualche azione più incisiva per fare in modo che i direttori sanitari e le istituzioni sentano l’eco delle iniziative mancanti in Piemonte e verrà programmata una conferenza.

Per ora è tutto in fase di programmazione, siamo solo agli inizi. Questa campagna ha preso il nome di “Vola per la tiroide” che indica l’obiettivo di diffondere il più possibile le informazioni per la tiroide.

La parte più difficile di questa campagna sarà quella di raggiungere i medici, la società, le istituzioni. Se in futuro si troveranno nei luoghi pubblici delle locandine informative sulla tiroide e si organizzerà qualche evento in più durante la settimana mondiale della tiroide, sarà proprio grazie a questa campagna.

Facciamo in modo di cambiare la società: perchè se cambiano le persone, cambia anche il nostro modo di vivere e ricordiamoci che senza l’informazione non potrà mai esserci prevenzione.

Share Button

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione