CONDOVE, NASCE IL MUSEO VALSUSINO DELLA RESISTENZA

Mercoledì 23 aprile a Condove prenderà forma una dei principali sogni degli organizzatori del Valsusa Filmfest che da tanti anni lavorano per questo obiettivo: l’inaugurazione del ‘Museo Valsusino della Resistenza’ nei locali delle ex Officine Moncenisio di via Torino a cura della sezione ANPI di Condove-Caprie.
La sede del Museo, di fronte al monumento ai Caduti partigiani eretto nel 1946 su proposta di una partigiana che ha operato in Valle, Enrica Morbello Core, ha un forte significato simbolico.
Il museo presenta una raccolta originale di cimeli, reperti storici ,testimonianze fotografiche e grafiche e mette a disposizione la biblioteca e la mediateca che conterrà anche l’archivio degli audiovisivi del concorso Memoria Storica del Valsusa Filmfest.

Nella progettazione museale l’obiettivo prioritario è stato quello di accogliere le donazioni fatte da privati e da istituzioni , di catalogarne successivamente i documenti, le fotografie, i supporti audiovisivi per permetterne la consultazione al pubblico , garantendone l’accesso alle scuole e ai ricercatori.
A questo proposito , partire già dal mese di maggio, l’apertura del museo sarà settimanale sulla base della disponibilità dei volontari.
Il lavoro di catalogazione, tuttora in corso, si iscrive nella prospettiva più ampia di dare inizio ad un dialogo con le istituzioni e con la scuola del territorio per costruire insieme dei percorsi formativi che permettano ai ricordi di rivivere nel presente. L’intenzione è di favorire la cooperazione tra l’educazione formale, quella della scuola e quella informale ,ovvero quella che i musei, i sindacati ,le associazioni sono in grado di fornire. Attualmente Le donazioni sono pervenute dalle ANPI di Borgone, Condove-Caprie, dallo SPI CGIL, da privati e altre stanno arrivando da diverse realtà della Valle.

Il museo espone inoltre delle immagini tratte da documenti autentici sulle ex. Officine Moncenisio durante il periodo bellico e all’arrivo delle forze alleate . E’ presente anche una collezione di posters degli anni ’60 , sul ruolo della propaganda del regime fascista.
Il museo espone inoltre mappe e percorsi dei “Sentieri della memoria” sulla montagna di Condove ,realizzati in collaborazione con il Comune unitamente ad un ampio partenariato che ne ha condiviso il progetto.

PROGRAMMA
Ore 9,30 Stabilimento Vertek-Lucchini di Condove -Via Torino 29
– Cerimonia per ricordare il sacrificio dei lavoratori caduti nel corso dei due conflitti che sconvolsero l’Italia nel secolo scorso

Ore 10,00
– Inaugurazione del Museo Valsusino della Resistenza. Saluto delle Autorità, dell’Amministrazione Comunale, del rappresentante dell’ANPI Provinciale Angelo Boccalatte e del Presidente di Sezione Danilo Bonavero
– Presentazione delle attività e della mostra “Il Museo, ieri ed il domani” a cura di Luciano Midellino

Ore 11,00
– La Resistenza vista da una partigiana: intervento di Enrica Morbello Core “Fasulin”
– Proiezione di fotografie dei partigiani di Condove, Caprie e delle Valle di Susa raccolte da Enrica Morbello Core “Fasulin” sulle montagne valsusine

Ore 12,00
Aperitivo d’onore. Parteciperà il gruppo musicale bandistico di Caprie-Chiusa di San Michele-Condove

20140422-210232.jpg

20140423-174545.jpg

20140423-174549.jpg

20140423-174553.jpg

20140423-174557.jpg


Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione