NUOVO ELETTRODOTTO IN VALSUSA: A LUGLIO I LAVORI DA BUSSOLENO A SALBERTRAND

Domani e mercoledì incontri coi tecnici Terna a Susa e Chiomonte


RICEVIAMO DA TERNA

SUSA / CHIOMONTE – Martedì 20 giugno presso la sala consiliare del Comune di Susa (Via Palazzo di Città, 39) e mercoledì 21 giugno presso l’ex chiesa Santa Caterina di Chiomonte (Via Vescovado, 1), Terna, gestore della Rete elettrica di Trasmissione Nazionale, incontrerà i cittadini della Val di Susa per condividere le informazioni sul progetto e le attività di cantiere previste per la realizzazione dell’interconnessione Italia-Francia. 

Il collegamento, una volta completato, sarà completamente invisibile e permetterà di garantire una maggiore continuità di esercizio e contribuirà a ridurre i costi dell’energia elettrica nel nostro Paese. Per entrambe le giornate, dalle 11 alle 18, i tecnici di Terna saranno a disposizione dei partecipanti per illustrare, attraverso l’ausilio di materiale illustrativo, i dettagli e le motivazioni della nuova infrastruttura.

 In quest’ultimo anno, i lavori hanno interessato i Comuni di Piossasco, Bruino e Sangano mentre nei prossimi mesi proseguiranno nei Comuni di Trana e di Avigliana. In estate inizieranno i lavori sul tratto di 26 Km tra Bussoleno e Salbertrand lungo la SP24/SS24 e i lavori sull’A32. Nei vari Comuni interessati verranno avviate le prime attività di cantierizzazione a partire dal prossimo mese di luglio.

Terna continuerà ad organizzare sul territorio altri momenti informativi per i cittadini con l’obiettivo di offrire un aggiornamento continuativo sul progetto.


3 thoughts on “NUOVO ELETTRODOTTO IN VALSUSA: A LUGLIO I LAVORI DA BUSSOLENO A SALBERTRAND

  1. Andrea

    L’opera serve per: “ridurre i costi dell’energia”. Io a questa proprio non credo…

    Risposta
  2. NUTRO75

    Siamo in due. L’opera serve perché ad un certo punto qualcuno si é accorto che abbiamo maggior bisogno di energia, e non potendo aprire centrali elettriche nuove (ci sarebbe il nucleare ma….) conviene importarla dai francesi, pagandola. E loro come la producono? Semplice, con simpaticissime centrali atomiche…..

    Risposta
  3. roberto

    di lavoro per i residenti non se ne parla mai!!!!!!

    Risposta

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione