OLTRE MILLE NO TAV IN MARCIA: “NON BRUCERETE I NOSTRI CUORI”

Si sono ritrovati a Vaie, dopo l’incendio che venerdì sera ha distrutto l’amato presidio “Picapera”. Domenica 3 novembre, dalle 20.30, oltre 1000 manifestanti No Tav hanno marciato per le vie del paese, per denunciare il “vile attentato di stampo mafioso”, che ha portato alla devastazione del terzo presidio No Tav (gli altri due finiti tra le fiamme erano a Bruzolo e Borgone). Appena l’area sarà tolta dal sequestro per lo svolgersi delle indagini degli inquirenti, i No Tav intendono ricostruire il presidio più grande più prima.
Ecco alcune immagini della manifestazione, conclusasi alle 22 e dandosi appuntamento a sabato 16 novembre a Susa.
Un grosso grazie a Claudia, Guido, Gabriella e Michele.

20131103-233307.jpg

20131103-233349.jpg

20131103-233413.jpg

20131103-233456.jpg

20131104-084424.jpg

20131104-084656.jpg

20131104-084708.jpg

20131104-084725.jpg

20131104-085016.jpg

20131104-085030.jpg


Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione