OSPEDALE DI SUSA, NUOVA RESPONSABILE PER IL REPARTO MATERNO-INFANTILE

Dottor Boraso e Dottoressa Costaggini

dall’ASL

SUSA – È la dottoressa Ilaria Costaggini la responsabile della struttura semplice Day Service Materno Infantile del Presidio Ospedaliero di Susa dell’ASL TO3. Nei giorni scorsi la firma del contratto di lavoro: un’attività che la dottoressa, ginecologa, svolgerà in una realtà molto importante per il territorio.

Il Day Service Materno Infantile è stato strutturato per essere soprattutto un punto di riferimento per offrire servizi: un poliambulatorio dedicato alla donna e al bambino in tutte le sue evoluzioni che è anche cuore del progetto Casa della Salute Materno Infantile.

L’obiettivo è quello di favorire l’unitarietà, intesa come la costruzione di una rete di servizi che in alcuni casi possono risultare frammentati e che ben si coniuga con il principio dell’integrazione ospedale territorio. La logica, infatti, è quella di poter contare su una struttura che opera in sinergia con una rete
di professionisti: specialisti, pediatri di libera scelta, centri ospedalieri di riferimento e con le Case della Salute di Avigliana e di Giaveno. Servizi assistenziali, dunque, pensati per tutelare la maternità, la gravidanza, ma anche la famiglia con le problematiche che possono derivare dall’adolescenza e dall’infanzia.

“Crediamo – ha sottolineato il direttore generale dell’ASLTO3 Dott. Flavio Boraso – in un’idea di presa in carico globale in cui vi siano percorsi definiti non solo dal punto di vista clinico, ma di supporto e sostegno in base alle esigenze della popolazione di riferimento. Un modello organizzativo che punta anche alla collaborazione e condivisione tra servizi sanitari e sociali per riconoscere un bisogno in modo tempestivo, agire anche in termini di prevenzione e far sì che vi possa essere il trattamento più giusto”.

Share Button

5 thoughts on “OSPEDALE DI SUSA, NUOVA RESPONSABILE PER IL REPARTO MATERNO-INFANTILE

  1. elisabetta

    Professionalita’ buona rapporto col paziente lasciamo stare e’ meglio!

    Risposta
      1. Abelardo69

        Siamo alle solite tanto fumo ma concretamente niente di niente un ospedale che é tale solo più sull’insegna per il resto posti letto di medicina insufficienti per chi li governa.
        Pronto soccorso da evitare per i pochi servizi che offre, per fortuna almeno i distributori di bevande e patatine sono a portata di mano…speriamo che i nuovi governanti si rendano conto che in questa Asl si fanno comunicati stampa e poca sanità…

        Risposta
  2. runner200

    Beh se è brava quanto è bella siamo già ad un ottimo punto.

    Risposta
  3. Tante Balle

    POLITICI DI TUTTI I COLORI E RAZZE:
    se avete un minimo di interesse per la Val di Susa,
    fate un bel raccordo tra ospedale di Rivoli e autostrada,
    anzichè produrre scartoffie di chiacchiere.
    Grazie

    Risposta

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione