OULX, AL MALAIKA CAFÈ LA MOSTRA “3V….IMMERSI NELL’ARTE”

OULX – Dopo il grande successo ad Almese presso Il Ricetto di S.Mauro, la mostra “3V.…immersi nell’arte”, che vede impegnati tre artisti valsusini Vincenzo Caucci di Buttigliera Alta, Valentina Rossi di Caprie e Virna Suppo di Almese, approda in alta Valle di Susa, ad Oulx presso il Malaika Cafè, locale noto per il suo legame con l’arte e il suo impegno nell’organizzare appuntamenti a questa dedicati.

La mostra nasce semplicemente in una giornata dedicata al’’arte presso la sede dell’Associazione Culturale Cumalè a Ferriera di Buttigliera Alta, quando confrontandosi sulle opere i tre artisti (da qui il n. 3 del titolo) si sono detti: “abbiamo stili diversi, amiamo l’arte e ci divertiamo a farla insieme, perché non creiamo la nostra  mostra”; la V del titolo deriva da un altro fattore che accomuna gli artisti, l’iniziale dei loro nomi e l’ultima parte del titolo dà l’idea di ciò che si può aspettare chi visita la mostra, una totale immersione nell’arte.

I tre artisti nascono come autodidatti e crescono seguendo alcuni corsi da maestri dell’arte, quali Vinicio Perugia di Avigliana, o semplicemente indirizzati da maestri quali Marina Mercadante e Franco Rosa di Avigliana.

Valentina Rossi e Virna Suppo, già note a Oulx  per le loro partecipazioni al concorso “Dipingiamo Oulx” che si svolge tutte le estati nel mese di luglio, che nelle ultime due edizioni le ha viste classificarsi hai primi posti, esporranno anche i dipinti realizzati in quella occasione, scorci di Oulx interpretati con stili decisamente diversi dal moderno al classico, passando da una personalizzazione degli stili.

Da non perdere anche la pittura di Vincenzo Caucci, che nella quotidianità lavora presso l’Azimut di Avigliana ,crea nel suo tempo libero come le altre due artiste emozioni colorate: “io che sono un sognatore e un creativo, mi sono appassionato all’arte per ogni sua forma e sfaccettatura e per tutto ciò che è capace di regalarti” – dichiara l’artista.

Valentina Rossi anche lei dipendente dell’Azimut di Avigliana, che in ogni frangente libero si dedica all’arte: “Amo i colori e li lego a ciò che sento, mettendoli su tele o tavole interpretando e liberando d’impulso le mie emozioni”.

Virna Suppo, presidente dell’Associazione Culturale Cumalè, presso la quale tiene corsi di arte e manualità per adulti e bambini, amante della natura che la circonda e della montagna: “amo dipingere ciò che mi circonda, amo la natura con tutti i suoi colori e le emozioni che mi trasmette, che attirano l’occhio, passano attraverso il cuore e arrivano alla tela”.

I tre artisti nel periodo dall’8 dicembre al 6 gennaio 2019 avranno alcune delle loro opere in mostra presso la Galleria Maison Bleu a Bard (Aosta), presso La Burnia di Drubiaglio – Avigliana e Piazza dell’Arte a Torino.

Domenica 2 dicembre l’iniziativa è stata presentata dal critico d’arte Giuseppe Misuraca di Rivoli che descriverà le opere degli artisti a cui seguirà un apericena. Infine la mostra sarà visitabile dal 9 dicembre fino al 6 gennaio 2019 nell’orario di apertura e chiusura del Malaika Cafè.

 

Share Button

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione