OULX DIVENTA “CAPITALE” DELLA MUSICA: SCUOLA ESTIVA E CONCERTO DI ALBERTO FORTIS

di DAVID BONATO

Mancano pochi giorni al via della seconda edizione di Oulx Lab che entra nel vivo dei seminari che si terranno presso l’Istituto Des Ambrois tra il 1 ed il 5 luglio. Il sindaco di Oulx Paolo De Marchis ha fortemente promosso questa iniziativa realizzata con il patrocinio del MIUR e giunta alla terza fase dopo l’annuncio dei vincitori, per coinvolgere i giovani a partecipare ai corsi del prestigioso istituto valsusano (c’è ancora possibilità di iscriversi su www.oulxlab.it) ed animare l’estate del paese della provincia torinese.

I 5 giorni di seminari saranno presentati al pubblico con un incontro speciale il 1° luglio alle ore 18 nella Sala Ufficio del Turismo (Piazza Garambois 2, ingresso libero) dove i docenti e gli organizzatori incontreranno i vincitori del concorso “Oulx Lab io sono un cantautore” (già presentati allo scorso Salone del Libro di Torino), le scuole e la cittadinanza di Oulx offrendo un breve excursus di quello che sarà il programma dei corsi ed una speciale esibizione di Valeria Rossi, la popolare cantautrice ai vertici delle classifiche nel 2001 con il brano Tre Parole ed ora attiva con lo pseudonimo di Mammastar con diversi progetti legati al mondo dei bambini.

Dal giorno successivo prenderanno il via i corsi che prevedono diversi interventi. Gatto Panceri affronterà il tema de “Il traduttore di musiche” dalla composizione al testo, un laboratorio che stimolerà gli studenti nel processo di creazione di una melodia fino ad arrivare alla scrittura di un testo, cercando di far comprendere come tradurre in parole le sensazioni suscitate dalla musica.

Alberto Fortis, che si esibirà in concerto la sera del 4 luglio al Parco Jardin D’la Tour di Oulx, affronterà il tema de “Il Cantautore Ieri, Oggi e Domani”: Traendo spunto dalla sua ultima pubblicazione letteraria autobiografica “AL. Che fine ha fatto Yude?”, Alberto ripercorrerà le tappe principali della carriera di un artista a 360 gradi, spesso considerato “controcorrente” nel panorama musicale italiano.

Vincenzo Incenzo, il compositore terrà un seminario da titolo “La Canzone in cui viviamo” concepimento, nascita e vita di una canzone. Attraverso un cammino di riflessione sull’esperienza letterario-musicale di ogni partecipante, l’analisi di tattiche e modelli compositivi e momenti creativi di scrittura, si mirerà a mettere a fuoco ed alimentare la l’identità poetica e musicale dei partecipanti.

Infine Lorenzo Sebastianelli, autore, musicista, scrittore con “Il linguaggio del suono” cercherà di far comprendere i meccanismi che regolano il linguaggio musicale, l’educazione all’ascolto, gli stili musicali, l’evoluzione nel tempo.

Il progetto “Oulx Lab Io sono un cantautore” è promosso dal M.I.U.R. – Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte, il Comune di Oulx (To), l’Istituto Des Ambrois di Oulx ed il Centro Didattico Musicale Rockland.

Tutte le info su www.oulxlab.it

20140626-085617-32177591.jpg


Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione