OULX, IL SOTTOSEGRETARIO E I LAVORI DELLA MATERNA COSTATI OLTRE 600MILA EURO

di THOMAS ZANOTTI

Venerdí 8 il sottosegretario del MIUR (Ministero dell’Istruzione, Universitá e Ricerca) Marco Rossi-Doria é stato in visita a Oulx. Alle ore 9:30 si é “inaugurata” la ristrutturazione interna della scuola materna in Regione Sotto la Rocca. Erano presenti all’inaugurazione il sindaco De Marchis, il Dirigente Scolastico “P.P Lambert” Francesca Sgarrella e i numerosi bambini della scuola che nell’occasione si sono esibiti con qualche brano canoro.

I lavori fatti nella scuola materna

I primi lavori sono iniziati dal 2010 con il rifacimento del manto di copertura e l’inserimento di lastre isolanti, per ottenere la coibentazione. La spesa complessiva é stata di circa 168.000 € finanziati interamente con fondi comunali. L’anno successivo le opere sono proseguite con un progetto su fondi del Programma Operativo Regionale, per un costo complessivo di circa 450.000 € (di cui 268.000 provenienti da contributo della Regione Piemonte e altri 182.000 euro finanziati dal Comune). Tra gli interventi realizzati, vi sono la riduzione delle finestre-porte a finestre con installazione di nuovi serramenti in PVC, con tripla vetrata isolante, ad alta efficienza energetica, l’installazione di un nuovo impianto di riscaldamento con dei pannelli radianti a pavimento, la realizzazione nuova centrale termica con pompa di calore a gas a condensazione, abbinata ad impianto geotermico, l’installazione di impianto solare per la produzione di acqua calda sanitaria e l’installazione di apparecchiature per ventilazione locali con sistema di recupero del calore. I lavori hanno consentito un miglioramento delle prestazioni energetiche, tale da consentire una certificazione di “Classe A”. Il risparmio sul consumo di combustibile é stimato nell’ordine del 50%, ma sará necessario monitorare il reale risparmio nei prossimi anni.

Il dibattito al liceo Des Ambrois

Alle 11 il sottosegretario Rossi-Doria si é recato presso l’auditorium dell’Istituto “Des Ambrois” assieme al primo cittadino, alla Sgarrella, ai dirigenti scolastici e al preside dell’Istituto Pietro Ainardi, dove hanno dialogato attivamente con gli studenti della scuola secondaria superiore sul tema dal titolo “Partecipare é..crescere nelle differenze”. Nel corso dell’incontro, é stato molto interessante l’intervento dell’architetto torinese Andrea Bruno, progettista del nuovo istituto scolastico con le aule circolari.

20131109-112925.jpg

20131109-112939.jpg

20131109-113050.jpg

20131109-113231.jpg

20131109-113244.jpg

20131109-113258.jpg

20131109-113313.jpg

20131109-113325.jpg

20131109-113346.jpg

20131109-113408.jpg

20131112-112235.jpg

20131112-112245.jpg


Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione