OULX, SEI STUDENTESSE IN PORTOGALLO PER IL PROGETTO ERASMUS

dall’ISTITUTO DES AMBROIS

OULX – Dal 5 all’11 maggio 6 ragazze di 4AL e 4BL dell’I.I.S. Des Ambrois si sono recate a Vila Nova de Gaia, in Portogallo, per partecipare al quarto scambio nell’ambito del progetto Europeo Erasmus+ Fight for Tolerance. Le allieve, accompagnate dalle professoresse Rey e Balpo, hanno trascorso una settimana nelle famiglie delle ragazze portoghesi che avevano ospitato a febbraio, quando le delegazioni europee erano venute in Valle per il terzo scambio.
I temi affrontati in questa occasione sono stati diversi e tutti molto sentiti dai ragazzi: la situazione dei rifugiati nei diversi paesi partecipanti (Italia, Portogallo, Spagna, Ungheria e Repubblica Ceca), i pregiudizi verso gli omosessuali e la violenza domestica.
Nel corso delle varie giornate e divisi in gruppi internazionali, gli studenti, all’interno della scuola ospitante, l’ Escola Secundária Almeida Garrett, hanno avuto la possibilità di approfondire queste tematiche attraverso le loro presentazioni (preparate in precedenza) e l’incontro con esperti che lavorano quotidianamente con persone in difficoltà: poliziotte, psicologhe, assistenti sociali.
Dopo aver visto il film “Love, Simon” si sono poi interrogati sui pregiudizi esistenti intorno all’omosessualità e hanno realizzato un breve video per sensibilizzare i propri coetanei. Per trattare la questione della violenza domestica i ragazzi hanno discusso delle differenze e somiglianze tra i vari paesi, per poi realizzare una scenetta che mettesse in evidenza le diverse situazioni. In conclusione hanno creato dei cartelloni raccogliendo le loro idee e riflessioni.
Oltre al fitto calendario di attività scolastiche, le ragazze hanno avuto la possibilità di conoscere alcune delle bellezze del Portogallo: la città di Porto, il fiume Douro, il litorale di Gaia con i suoi pescatori e l’oceano in burrasca, la città di Guimarães, culla dello stato portoghese.
Tutte le delegazioni sono state poi ricevute al Municipio di Vila Nova de Gaia, dove il preside della
scuola ospitante e una rappresentate del Comune hanno dato loro il benvenuto e ringraziato tutti per la visita.
L’ultima sera, sempre ricca di emozioni, è stata allietata dai gruppi acrobatici dell’ Escola Secundária Almeida Garrett, da un gruppo di ex studenti musicisti, e da varie esibizioni di alcuni ragazzi portoghesi e non partecipanti allo scambio, oltre all’immancabile rinfresco offerto dalle famiglie ospitanti.
È stata sicuramente una settimana faticosa ma densa di emozioni forti e arricchimento personale che sicuramente rimarrà nei ricordi di chi ha avuto la fortuna di parteciparvi.
Il prossimo appuntamento sarà in Ungheria, a Közseg dal 22 al 29 settembre.

Share Button

One thought on “OULX, SEI STUDENTESSE IN PORTOGALLO PER IL PROGETTO ERASMUS

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione