RIVOLI, RIAPRONO LE SCUOLE: I CONSIGLI DELLA PSICOLOGA DOMENEGHETTI

di ELENA DOMENEGHETTI (psicologa specializzata nell’apprendimento)

RIVOLI – Chi bene comincia… Il mese di settembre porta con sé l’inizio di un nuovo anno scolastico e sono proprio gli studenti del Piemonte ad “aprire le danze” quest’anno. Dopo un’estate passata a godersi un po’ di spensieratezza tra un esercizio di matematica e un tuffo in mare, ecco che la campanella è quasi pronta a suonare.
Si dice che “chi ben comincia è a metà dell’opera”, vediamo perché e come poterlo fare al meglio:
✓ Organizzare il tempo, fin dai primi giorni è importante pianificare con cura il tempo a disposizione, per non ritrovarsi a ridosso di una verifica e aver accumulato molto materiale di studio. È facile, infatti, soprattutto inizialmente procrastinare lo studio forti del fatto che “è solo l’inizio, non ci sono ancora verifiche!”.
✓ Lo studio inizia in classe, nei primi giorni i ritmi potranno essere più lenti, complice un orario non ancora definitivo, ma è importante stare attenti alle prime spiegazioni per automatizzare il processo di apprendimento, così da riabituarsi in modo graduale allo studio. Il detto “chi ben comincia” è riferito sì ai ragazzi, ma anche ai loro genitori, per non trasformare la scuola in un autentico “affare di famiglia” promotore di frustrazione e malcontenti. La campanella riprendendo a suonare scandisce la pianificazione dei tempi anche per mamma e papà: il magnifico motore genitoriale ritorna in pista!
Eccovi qualche piccolo e utile consiglio per supportare vostro figlio durante l’anno scolastico:
✓ non sostituitevi a lui nei compiti: promuovete tentativi autonomi restando attenti osservatori
✓ motivatelo ad affrontare le difficoltà senza trovare per lui le soluzioni: guidatelo nel farlo
✓ aiutatelo a suddividere i compiti in parti eseguibili in tempi ragionevoli, con pause durante lo studio
✓ supportatelo nella scelta di un’attività fisica: lo sport è importante anche ai fini dell’apprendimento.
Inoltre, è importante la costruzione di una metodologia nello studio che parta dalla consapevolezza dei punti di forza, lo vedo ogni giorno nel mio lavoro individuale con i ragazzi: conoscere ciò che caratterizza il proprio approccio allo studio li guida nel loro processo di apprendimento e di crescita. Scoprire il proprio metodo, costruire delle strategie che rendano lo studio maggiormente efficacie e meno faticoso crea la spinta motivazionale adeguata ad un apprendimento efficace.
La scuola riparte, può iniziare il conto alla rovescia, l’estate e la spensieratezza lasciano ora spazio ad un nuovo anno colmo di emozioni ed aspettative. Un piede è un passo, un passo è una meta come mi piace dire ai miei ragazzi e alle loro famiglie, quindi, buon inizio a tutti e che l’entusiasmo accompagni questo nuovo anno!

elena.domeneghetti@icloud.com
339 8606255
Corso Susa 299/B, Rivoli

(Informazione pubblicitaria a cura della New Press)

Share Button

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione