SANT’ANTONINO, LUCA E DANIEL VINCONO LA BORSA DI STUDIO DEDICATA AL PROF SADA

dal COMUNE DI SANT’ANTONINO DI SUSA

SANT’ANTONINO DI SUSA – Sono due ragazzi, gli studenti ai quali è stata assegnata quest’anno la borsa di studio intitolata a Gianni Sada, insegnante di lettere alla scuola media di Sant’Antonino, scomparso improvvisamente nel 2010. Si tratta di Luca Algisi e Daniel Braho che hanno hanno frequentato la terza media nello scorso anno scolastico ottenendo il diploma col massimo dei voti.

Il riconoscimento è stato consegnato mercoledì 6 novembre nella sala consiliare del municipio santantoninese dal sindaco Susanna Preacco, dal vicesindaco Rocco Franco, da quello di Vaie Elisabetta Serra, dalla dirigente scolastica Margherita Rescigno, dalla vicepreside dell’istituto comprensivo Elena Gadoni, dalla moglie di Gianni Sada Elisabetta Deriu e dal figlio Davide, dal consigliere delegato alle politiche educative Armando Davì e dal consigliere comunale Emanuela Spanò.

È stata l’occasione per ricordare una persona speciale, come ha spiegato il sindaco. «Gianni Sada è stato ed è un esempio per tutti noi. Amava tantissimo la scuola e i suoi studenti, che lo hanno sempre contraccambiato, ma soprattutto amava la cultura e ci ha insegnato, come uomo e docente, che la cultura può contribuire a renderci più liberi. È ciò che auguriamo a questi due ragazzi che hanno ottenuto il massimo dei voti, che è la premessa per un futuro di cittadini colti e consapevoli».

La borsa di studio, pari a 200 euro per ogni ragazzo, è stata istituita nel 2011 su iniziativa dell’amministrazione comunale e dall’allora preside Susanna Tittonel, per ricordare Gianni Sada, insegnante amatissimo da studenti e colleghi al quale è dedicata la biblioteca della scuola media.

Share Button

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione