SESTRIERE, IL CIRCO BIANCO É ORMAI UN MIRAGGIO

di THOMAS ZANOTTI

Da molti anni il nome di Sestriere é legato al mondo dello Sport dall’Atletica Leggera al Calcio, per poi passare al Ciclismo e allo Sci Alpino. Ed é proprio con quest’ultima disciplina che dal 1967 si disputarono le primissime gare valide per la Coppa del Mondo ossia due discese libere sulla pista della Banchetta. Purtroppo dal 1971 fino al 1982 non fu sede ospitante, successivamente decise di rimettersi in gioco assieme alle altre localitá sciistiche di fama internazionale e fu anche la prima stazione in tutto il mondo ad aver organizzato uno slalom in notturna con la pista Kandahar ben illuminata dalle luci artificiali. Inoltre Sestriere ha ospitato i Campionati Mondiali del 1997, le Finali di Coppa del Mondo nel 2004 e infine sede di gare durante le Olimpiadi Invernali nel 2006. Dopo il successo olimpico fino ad oggi, il paese valsusino é stato solamente inserito tre volte dal calendario della FIS (Federation International Ski).

L’ultima risale al 2011 quando forti raffiche di vento, nevicate e nebbia costrinsero gli organizzatori ad annullare la Discesa Libera e successivamente la Supercombinata Femminile. Verso i primi giorni di Ottobre sempre a Sestriere é avvenuto in mattinata un sopralluogo della FIS per reinserire nuovamente la localitá sciistica nel circuito di Coppa del Mondo. L’incontro con i delegati della FIS alla fine si é concluso con la possibilitá di utilizzare due nuovi tracciati: la Kandahar “Giovanni Alberto Agnelli” e il Sises. In entrambe le piste si dovranno migliorare le zone d’arrivo e il parterre sino al confine tra l’accesso al paese e l’intera area sciabile. La candidatura di Sestriere per rientrare nel circo bianco, dovrebbe essere fra tre anni (stagione 2015-2016) e sempre con una prova “in rosa” per gettare in futuro le basi di un percorso mirato a restare stabilmente come sede in Coppa del Mondo in campo femminile e maschile. Gli appassionati purtroppo saranno costretti a seguire in casa davanti alla televisione i nostri talenti valsusini (Camilla e Giovanni Borsotti, Francesca e Matteo Marsaglia, Mattia Casse e Valentina Cillara Rossi tanto per citarne alcuni) e quelli internazionali poiché é addirittura impensabile dover aspettare tempi biblici per poterli seguire da vicino come negli anni precedenti.

Quello che dovremmo attendere adesso é la programmazione ufficiale della FIS che ha posto a distanza di 10 anni dalle Olimpiadi Invernali in data 10 e 11 Dicembre 2016 uno slalom gigante e uno slalom speciale femminile. Nell’attesa che ritorni il circo bianco ci dovremmo accontentare del 28 e 29 Gennaio del 2014, quando a Sestriere si svolgeranno per la Coppa Europa sempre un gigante e uno slalom.


Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione