STREET ART A OULX E BUSSOLENO CON GLI STUDENTI DEL LICEO

Invasioni artistiche in Valle di Susa. Sono quelle a cui potrete assistere martedì 25 marzo a Oulx e Bussoleno, località in cui si concretizzerà il progetto di street art (letteralmente “arte di strada”) condotto dal piano di valorizzazione “Valle di Susa. Tesori di Arte e Cultura Alpina” con l’istituto “Luigi Des Ambrois” di Oulx e il liceo “Norberto Rosa” – sedi di Susa e Bussoleno, con la collaborazione delle amministrazioni dei due comuni sedi delle installazioni e la consulenza dell’associazione culturale Asilo Bianco, a capo del piano di valorizzazione territoriale “Cuore Verde tra Due Laghi” con sede ad Ameno (Novara).
Nei mesi scorsi venticinque ragazzi selezionati dai loro insegnanti hanno partecipato a una serie di incontri con il noto street artist torinese Gec Art, il quale li ha guidati e coordinati nelle diverse fasi progettuali, dall’ideazione fino alla realizzazione di un’opera semipermanente ispirata al tema del viaggio e alle peculiarità culturali e paesaggistiche della Valle di Susa. Nella giornata di martedì le due copie dell’opera, graffiti su carta, saranno apposte sui muri di due punti significativi per le realtà cittadine coinvolte: la zona della stazione ferroviaria di Oulx intorno alle 11 e i portici di via Traforo a Bussoleno verso le 15. Seguirà l’inaugurazione alla presenza delle autorità.
Scelta non casuale quella del viaggio quale tema portante; infatti, il progetto di street art rientra in quello più ampio, biennale, denominato “Valle di Susa: un viaggio attraverso le Alpi”, tra i sedici vincitori del bando dalla Compagnia di San Paolo dedicato alla messa in rete delle risorse culturali e paesaggistiche di un territorio, e finanziato con 250.000 euro.
Il lavoro portato avanti con gli studenti mira in particolare alla conoscenza più dettagliata del tessuto cittadino in cui vivono oltre che all’apprendimento della sua storia contemporanea degli ultimi 30 anni. Inoltre, intende sviluppare nei ragazzi una capacità critica rispetto all’analisi del paesaggio urbano che vivono quotidianamente. Accanto alle installazioni sarà apposta una didascalia, elaborata dagli studenti, che meglio spiega lo spirito del progetto e la scelta del soggetto: “‘Un viaggio attraverso le Alpi’ in chiave Street Art: il profilo della nostra valle che unisce storia e attualità”.
Gec Art, giovane artista di origine cuneese, è attivo nel mondo della street art dal 2003. Si laurea in architettura e porta i suoi lavori nelle strade – ma anche in alcune gallerie d’arte ed esposizioni – di Torino, Milano, Pisa, Firenze, Napoli, Venezia, Bologna, Nizza, Parigi e New York. Nel 2008 si trasferisce definitivamente a Torino dove vive e lavora come grafico e illustratore conducendo un percorso artistico volto a raccontare la nostra epoca alle generazioni future.

20140319-142333.jpg

20140319-142337.jpg


Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione