SUSA, UNO SPETTACOLO TEATRALE PER AIUTARE LA SARDEGNA

di THOMAS ZANOTTI

In quest’ultimo fine settimana il Circolo Sardo 4 Mori di Oulx, dopo la delibera del Consiglio Direttivo e con l’autorizzazione della Presidenza della “FASI” (Federazione dei Circolo Sardi in Italia), ha deciso di effettuare una raccolta di vestiario invernale e viveri da inviare agli abitanti della Sardegna colpiti dall’alluvione di qualche settimana fa. Il Circolo é sempre attivo nelle iniziative dedicate alla solidarietá e in occasione di quest’immane tragedia é rimasto aperto venerdì 29 novembre, sabato 30 e domenica 1 dicembre dalle ore 15 fino alle 17:30. Venerdì 6 dicembre alle ore 21 presso il Cinema “Cenisio” di Susa si organizzerá una serata benefica, di raccolta fondi, con lo spettacolo teatrale in piemontese a cura della compagnia di Oulx “La Tor”, in collaborazione con il Circolo, nello spirito di fratellanza e vicinanza con il popolo sardo.
Di fronte a queste tragedie della natura, contro le quali l’essere umano non puó porre nessun ostacolo, sarebbe opportuno indagare su quali siano le vere responsabilitá che hanno dviolato l’ambiente rendendo piú distruttiva l’azione delle forze naturali. Le piogge eccezionali di questi ultimi tempi hanno ulteriormente devastato aree molto estese procurando ingenti danni all’agricoltura, alle comunicazioni, all’economia e al paesaggio. La ricostruzione del territorio ha dei costi altissimi e tempi molto lunghi, soprattutto in questo periodo di crisi economica. Con il contributo di tutti, la speranza é che la Sardegna possa risollevarsi e riprendere il piú presto possibile i ritmi di una vita piú serena e tranquilla.


Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione