TURISMO, PER SCIARE IN ALTA VAL SUSA ARRIVANO I TURCHI

di SILVIA LANZA

Giungeranno dagli USA e dall’Europa, nello specifico da Italia (grazie al road show rivolto al trade svoltosi in autunno) , UK, Russia, Polonia e da paesi inediti come Turchia (grazie alla collaborazione con Turkish Airlines) per scoprire i comprensori di Bardonecchia Ski e Vialattea e programmare le stazioni sciistiche nei loro cataloghi; sono specializzati in vacanze sulla neve e annualmente muovono grandi numeri. Sono i Tour Operator invitati alla quinta edizione di Turin Alps Snowcase, il workshop b2b internazionale, che si svolgerà in Alta Val Susa dal 21 al 25 gennaio, dedicato alle stazioni turistiche montane di Bardonecchia, Cesana Torinese, Claviere, Pragelato, Sauze d’Oulx e Sestriere e ai loro comprensori Bardonecchia Ski e Vialattea. L’organizzazione è curata da Turismo Torino e Provincia. L’obiettivo dell’iniziativa è tuttora quello, come per le precedenti edizioni, di presentare ai buyer italiani ma soprattutto europei, il territorio e la sua offerta turistica al fine di rafforzare l’attuale posizionamento dell’immagine delle Alpi in provincia di Torino sul mercato nazionale e su quelli internazionali attraverso l’inserimento della destinazione nei cataloghi per la prossima stagione invernale. Un’occasione importante, inoltre, per gli operatori del territorio per mantenere rapporti costanti con i mercati tradizionali, per conoscerne di nuovi e per essere aggiornati sulle esigenze della realtà turistica, in costante e rapido cambiamento. Buoni i risultati dall’edizione 2013: alcuni operatori, primo fra tutti il Danese Slopetrotter, ha aumentato di molto la sua presenza in Alta Val Susa, così come il Lituano Gruda, ha già portato alcuni gruppi in questa stagione; gli hotel visitati sono stati inoltre inseriti nei cataloghi e siti web degli operatori (con un aumento di almeno 4 unità a catalogo). Il programma di Turin Alps Snowcase prevede l’arrivo degli ospiti a Torino con breve vista del centro storico nella giornata di martedì 21 gennaio con trasferimento, nel tardo pomeriggio, a Sestriere dove si svolgerà il workshop mercoledì 22 gennaio; segue la visita
alle strutture ricettive di Sauze d’Oulx con cena in ristorante tipico; giovedì 23 gli ospiti potranno sciare sul comprensorio della Vialattea e nel pomeriggio visitare gli hotel di Sestriere; la cena è prevista a Claviere con pernottamento. La giornata di venerdì 24 è dedicata a Bardonecchia, comprensiva di sci nel comprensorio di BardonecchiaSki e visita degli hotel con cena a Pragelato. Sabato rientro su Torino e partenza.

20140116-152605.jpg


Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione