UNA VALSUSINA ALLE OLIMPIADI: FRANCESCA MARSAGLIA CONVOCATA PER SOCHI 2014

di FABIO TANZILLI

Per lei oggi é davvero un grandissimo giorno di compleanno, il 24esimo, che probabilmente non dimenticherà mai. Ci sarà anche una valsusina alle Olimpiadi Invernali di Sochi 2014, che inizieranno tra pochi giorni in Russia. La cesanese Francesca Marsaglia é stata convocata nel gruppo dei 113 azzurri che proveranno a conquistare una medaglia ed il podio olimpico. Le gare si terranno dal 7 al 23 febbraio, e chissà che Francesca non riesca a compiere la stessa impresa della sua compaesana, Daniela Ceccarelli, che a Salt Lake City vinse la medaglia d’oro. Nel 2010 a Vancouver le medaglie degli azzurri furono cinque (un oro, un argento e tre bronzi). Le donne saranno 44 e gli uomini 69: “É con un gran sorriso che posso finalmente scrivere #roadtosochi – commenta Francesca Marsaglia sulla sua pagina Facebook – non potevo chiedere un compleanno migliore! Grazie a tutti!”. Ottenere la convocazione é già un grande risultato: per Francesca si tratta della prima Olimpiade, dopo anni di allenamenti, fatiche e sacrifici. Una storia che nasce da lontano, da una passione famigliare diventata un progetto di vita, scegliendo di trasferirsi tutti dalla calda Roma alle montagne dell’alta Val Susa: con papà e mamma che l’hanno seguita passo a passo, i due fratelli Matteo (anche lui azzurro dello sci) ed Eugenio. Una bella famiglia, non di quelle da Mulino Bianco, ma reali, in carne ed ossa. Ad allenarsi e sudare da bambina, giorno dopo giorno, inverno dopo inverno, sulle piste di Sansicario. Senza rinunciare allo studio: é stata nella sua annata tra le migliori diplomate all’istituto Frejus di Bardonecchia, impegnandosi anche sui libri. Lacrime e sorrisi, delusioni e vittorie. Ed ora, a 24 anni é pronta a correre verso Sochi. Risultato dopo risultato, Francesca fa parte della nazionale dal 2007. Dopo ottimi piazzamenti, si é dimostrata una sciatrice poliedrica, ed é questo uno dei suoi principali punti di forza: affidabile sia nelle discipline veloci che nello slalom gigante (proprio a metà dicembre si é piazzata nona a St. Moritz). Non basta il talento, ci vuole carattere, per garantire continuità di risultati. E chi scrive ha la fortuna di poter conoscere Francesca fuori dalle piste e senza gli sci, un tempo da allieva disciplinata, ragazza umile, semplice, dalla bellezza interiore e non solo estetica. La testa, e non solo le gambe, ti portano in alto. Non si é mai atteggiata da “campionessa”, ed é per quello che lo sta diventando. Lei ha già vinto, comunque vada a Sochi tra un paio di settimane. E tutta la Valle di Susa tiferà per lei. Ma davvero: Francesca hai già vinto, portaci ancora più in alto.

20140127-234907.jpg

20140127-234913.jpg

20140127-234917.jpg

20140127-234923.jpg

20140127-234928.jpg


One thought on “UNA VALSUSINA ALLE OLIMPIADI: FRANCESCA MARSAGLIA CONVOCATA PER SOCHI 2014

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione