SANT’ANTONINO DI SUSA, DA DOMANI ATTIVO IL NUOVO AUTOVELOX

dal COMUNE DI SANT’ANTONINO DI SUSA

SANT’ANTONINO DI SUSA – A partire da domani sarà in funzione il nuovo autovelox collocato su via Moncenisio all’altezza del centro commerciale “La Primula”. Dopo la posa del box arancione, la Polizia Municipale ha provveduto all’installazione delle apparecchiature che registrano la velocità dei veicoli, consentendo di sanzionare chi viola i limiti indicati nella segnaletica stradale.

La rilevazione avviene in entrambi i sensi di marcia. Gli automobilisti sono informati della presenza dell’apparecchiatura da appositi cartelli. Nei prossimi giorni saranno completati i lavori per collocare il box che ospiterà un altro autovelox all’altezza nel negozio Vodafone.

Share Button

6 thoughts on “SANT’ANTONINO DI SUSA, DA DOMANI ATTIVO IL NUOVO AUTOVELOX

  1. Gino del Cresto

    Ottimo!!! Adesso partiamo con i soliti commenti: “…..balordi, perchè accanirsi sempre contro gli automobilisti!!! Ecco sempre promesse e poi tutti contro i cittadini!!!”. Tornando seri, basta andare a velocità codice e non accade nulla, certo che se vogliamo essere tutti Hakkinen………

    Risposta
    1. bella roba

      Non c’è bisogno di essere Hakkinen per arrivare ai 60 km/h dove c’è scritto 50, basta una banalissima distrazione… la realtà? Questi aggeggi vengono posizionati da Comuni disperati perchè hanno le casse vuote e non sanno come riempirle per far quadrare i bilanci…. e queste belle scatolette arancioni, soprattutto quelle che funzionano di tanto in tanto, servono per “pizzicare” il pensionato che va a prendere il pane alla velocità supersonica di 60 km/h o la dipendente che porta il figlio a scuola prima di correre al lavoro, alla velocità stratosferica di 65 km/h, mentre poi chissà perchè lascia passare le moto della domenica o le auto del “popolo delle discoteche” a 140 km/h, con incidenti mortali, e lì nessuno fa nulla…

      Risposta
      1. Alessandro

        Quando si guida non ci si deve permettere banali distrazioni perché possono costare la vita ad altri utenti della strada. Mio fratello è stato ucciso da un automobilista distratto che tutto sommato non andava nemmeno forte. Se si guida bisogna fare attenzione a quello che si sta facendo incluso a guardare i cartelli stradali che non sono messi li per abbellimento del paesaggio.

        Risposta
  2. speedy

    Sono finti!! E qualora ci fosse il velox dentro devono apporre segnali mobili di avviso…

    Risposta
  3. Ktm

    Visto che è ottimo ne piazzerei anche uno all’altezza dell’acquedotto prima del Cresto con limite dei 10 così ci vorrà circa mezz’ora per salire dalla maisonetta al Cresto……

    Risposta
  4. Ugo47

    Se il limite è di 50 e vai a 51 prendi la multa. Quindi portiamo il limite a 70, se vai a 71 prendi la multa. Allora portiamolo a 100, se vai a 101 prendi la multa. Accontentare tutti è difficile, basterebbe attenersi al codice della strada, ma purtroppo è ancora più difficile. Però se vai in Svizzera devi tenere gli occhi bene aperti. Se dimentichi di mettere la freccia nelle rotonde sono 400 franchi. Mentre i francesi con il Velox sono nascosti, altro che cartelli di avviso come in Italia. Mentre i paesani della Merkel hanno il Velox che ti fa tre foto una riprende tutta la macchina, un altra solo la targa,, ma la più bella è quella che riprende il viso del guidatore, altro che la privacy. Buona guida a tutti.

    Risposta

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione