VALSUSA, TRENITALIA SI SCUSA PER I PENDOLARI LASCIATI A PIEDI

da UFFICIO TURISMO TRENITALIA

TORINO – Ci dispiace per l’accaduto e ci scusiamo con le persone coinvolte. Da una prima verifica effettuata con il personale di Rete Ferroviaria Italiana in turno la notte di martedì 3 settembre, sembra si sia trattato di un ritardo nell’inserimento del treno nei sistemi. Questo non ha consentito l’attivazione del servizio di assistenza di Trenitalia per organizzare il proseguimento del viaggio su mezzi alternativi.

Share Button

3 thoughts on “VALSUSA, TRENITALIA SI SCUSA PER I PENDOLARI LASCIATI A PIEDI

  1. Lara

    Già inseriscono i treni 5 minuti prima della partenza…. se poi se ne dimenticano….

    Risposta
  2. Ugo47

    In parole popolari……..chi l’ha preso si gratta….

    Risposta
  3. Francesco

    Credo che Trenitalia dovrebbe stare più stenta visto che prende i soldi anche dalle varie Regioni.Credo che sia inammissibile dei comportamenti del genere e credo che non ci sia scusa che tenga.Poi sempre risposte evasive.Possibile che il capotreno non si sia chiesto come mai il treno era completamente vuoto??É una disorganizzazione unica.Bisognerebbe essere più uniti noi utenti e consumatori visto che il biglietto o l’abbonamento lo paghiamo.Quanto vale x Trenitalia la mia notte all’Adiaccio e la mancanza di assistenza perché il servizio Assistenza clienti chiude alle 21 di sera???Perché non protrarre il servizio fino all’orario di chiusura della stazione stessa(ore 24 circa)e di aprirlo alle 04.30????

    Risposta

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione