VALSUSINI IN LISTA NEL PD: DALLA GIORNALISTA VIVINO AL SINDACO FERRENTINO, ECCO CHI SARÁ ELETTO NELL’ASSEMBLEA REGIONALE DEL PARTITO DEMOCRATICO

Si avvicina l’elezione del nuovo segretario regionale del Partito Democratico, insieme ai componenti dell’assemblea regionale, che si terrà domenica 16 febbraio dalle 8 alle 20 nei vari circoli piemontesi. E sono parecchi i valsusini in corsa, nelle postazioni principali.

I tre candidati al ruolo di segretario sono Davide Gariglio (per Renzi), Gianna Pentenero (per Cuperlo) e Daniele Viotti (per Civati). Ognuno di loro ha, per ogni collegio, un listino di candidati che andranno a comporre l’assemblea regionale del partito di centrosinistra, con un sistema proporzionale. In sostanza, chi vince l’elezione porta con sé più candidati in assemblea, in base alla posizione che hanno nel listino “bloccato”.

Partiamo dalla lista favorita: quella del renziano Davide Gariglio, che già in molti danno come nuovo segretario Pd del Piemonte.
Nella lista di Gariglio, in seconda posizione, troviamo la giornalista del settimanale diocesano “La Valsusa” Maria Teresa Vivino. É di Bardonecchia, figlia di Pietro Vivino, instancabile segretario del circolo Pd dell’Alta Valle. Sempre nel listino Gariglio troviamo in ottima posizione, al nono posto, il consigliere comunale di opposizione Maurizio Pelle, anche lui di Bardonecchia. Al 14esimo posto c’è invece il sindaco di Mompantero Piera Favro, e subito dietro il consigliere comunale di Bussoleno Vito Intile, quindi al 16esimo posto la dipendente Sitaf Laura Biagiotti, e al 17esimo l’ex coordinatore del Pd valsusino Italo Cerea. In fondo alla lista troviamo anche la consigliera comunale di Giaveno Wilma Beccaria.

Secondo previsioni, di questo listino, nel caso in cui Gariglio vincesse, dovrebbero entrare almeno i primi 10-15 candidati in elenco.

Passando invece alla lista di Gianna Pentenero, principale sfidante di Gariglio, troviamo altri valsusini in ottima posizione. Tra cui, al secondo posto, c’è il sindaco di Sant’Antonino e consigliere provinciale Antonio Ferrentino, al nono posto invece c’è il vicesindaco Susanna Preacco, sempre di Sant’Antonino. All’ultimo posto nel listino c’è invece Claudio Ferrentino, figlio del sindaco.

Infine, ecco la terza del “civatiano” Daniele Viotti. Qui al terzo posto c’è in lista l’assessore di Bussoleno Ivano Fucile e al sesto la tesoriera del circolo Pd di Avigliana Maria Luisa Orsi.

In tutto il Piemonte sono circa 350 i seggi, allestiti in sedi del Pd e locali affittati per l’occasione e in gazebo, 1500 volontari coinvolti di cui un migliaio impegnati come scrutatori. In tutto ci sono 1.017 candidati tra cui dovranno uscire i 400 componenti dell’assemblea regionale. I collegi in cui si votera’ sono 12, di cui 7 nel torinese e 5 nel resto del Piemonte.

20140212-160350.jpg


Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione