DA SESTRIERE SEGNALATA LA TRUFFA ONLINE SULLA VENDITA DELLE AUTO: “FATE ATTENZIONE”

di WILLIAM ZENELI

SESTRIERE – Gentile ValsusaOggi, vi segnalo un fatto grave che mi è accaduto e che penso sia doveroso segnalare.

Dopo aver messo un annuncio di vendita di un’auto online, vengo contattato da una persona. Quest persona, d’accordo con il prezzo mi chiede di inviargli i miei documenti per iniziare a fare le pratiche. A sua richiesta la macchina sarebbe dovuta andare a Bologna per concludere la vendita dove, li, mi avrebbe atteso sua figlia con l’assegno circolare.

Io sarei dovuto andare in comune per ritirare un foglio con i suoi nominativi e avrei dovuto portare questo foglio presso l’ACI per farmi fare un atto di vendita ancor prima di ritirare l’assegno.

Mi sorge il dubbio e alla mia richiesta del suo nominativo mi manda delle foto di carta d’identità e codice fiscale di un certo Incorvaia Roberto con su scritto la professione di avvocato.

Faccio una ricerca online e noto che qualche giorno prima uscì un articolo scritto proprio dall’avvocato Incorvaia Roberto che gli erano stati rubati i suoi documenti dopo, anch’egli, aver messo un annuncio online.

Leggendo l’articolo, il truffatore faceva fare i pagamenti tramite bancomat e poi (probabilmente dopo quell’articolo) con assegno circolare. La domanda sorge spontanea. Che giro grosso ci sarà se possono emettere assegni circolari con forse ipotetici complici all’Aci e nella città di Bologna? Nonostante l’accento fosse lombardo.

Io per fortuna sono riuscito a “beccarlo” subito evitando di essere truffato, ma vorrei fare un appello a tutti quelli che non capiscono tanto di questo settore e rischiano di essere truffati in questo modo.

Share Button

6 thoughts on “DA SESTRIERE SEGNALATA LA TRUFFA ONLINE SULLA VENDITA DELLE AUTO: “FATE ATTENZIONE”

  1. Kitemmurt

    Ci sarà sicuramente un magistrato che interverrà ? Ha avvisato l’avvocato Incorvaia ?

    Risposta
  2. Ugo47

    Negli affari è meglio pochi maledetti ma subito….. sull’unghia.

    Risposta
  3. Jiuliowa

    A me successa cosa simile: mi contatta via mail e via whatsapp, nome francese, scrive che abita in costa d’avorio e il numero di cell si dimostra di laggiiù. Mi dice di dargli documento per pratiche e indirizzo che fará venire corriere da me, pagandomi in anticipo.
    L’ho ignorato. Ho cercato il suo nome in rete ed effettivamente ci sono molti episodi simili.

    Risposta

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione